Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

News

La "contromanovra" della FISH: proposte per salvare le politiche sociali

In questi giorni si discute alle Camere la cosiddetta "Manovra-bis" (il Decreto Legge approvato lo scorso 13 agosto). La FISH avanza le proprie proposte di modifica, preoccupata soprattutto per la riforma assistenziale e fiscale con cui dovranno essere recuperati 24 miliardi in due anni.
Pubblicato il 24/08/2011 - letto 1307 volte - 0 file allegati


Assegno di cura per le persone con SLA: solo fumo negli occhi?

Divulghiamo una news pubblicata nel nostro sito all'inizio di agosto. Dopo l'appello dell'AISLA Umbria dell'11 luglio scorso in merito alla possibilità di ottenere uno specifico assegno di cura per le persone con SLA, la Giunta Regionale ha mantenuto il proprio impegno: il 29 luglio ha approvato una sperimentazione temporanea di interventi di assistenza indiretta per persone con patologie dei moto-neuroni ed in particolare da SLA con la possibilità di destinare alle famiglie un assegno di cura per "alleviare" l'impegno assistenziale. Ci si chiede ora, a distanza di poche settimane dall'approvazione da parte della Giunta, gli effetti che potrebbero produrre i provvedimenti del Governo in materia assistenziale sulla possibilità di ottenere tale assegno di cura.
Pubblicato il 2/08/2011 - letto 1228 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Una proposta per l'inclusione scolastica

(28 luglio 2011). Dopo la presentazione, nel marzo scorso, del Disegno di Legge (Senato 2594) da parte degli Onorevoli Bevilacqua e Gentile, si erano sollevate numerose critiche contro l'ipotesi sintetizzata, forse semplicisticamente, come "privatizzazione del sostegno scolastico alle persone con disabilità". Le polemiche erano state tanto forti che lo stesso sottosegretario all'Istruzione, Onorevole Pizza, aveva rassicurato le Federazioni delle persone con disabilità che il Governo non avrebbe sostenuto quell'ipotesi normativa.
Pubblicato il 29/07/2011 - letto 952 volte - 0 file allegati


Per vacanze (e non solo) sempre più inclusive, arrivano alcune novità dal Codice del Turismo

Con il nuovo "Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo" entrato in vigore a giugno, il Ministero del Turismo si prefigge due obiettivi principali: stimolare lo sviluppo del turismo e dare maggiore tutela ai consumatori e agli operatori del settore. Riguardo ai turisti con disabilità, vengono tenuti in considerazione i princìpi della Convenzione ONU: impedire di partecipare ad attività turistiche e ricreative viene esplicitato come «atto discriminatorio».
Pubblicato il 29/07/2011 - letto 1183 volte - 0 file allegati


Contrassegno Unificato Disabili Europeo: in Italia non è ancora in circolazione… e gli italiani con disabilità che vanno "oltralpe" a fare le vacanze si prendono la multa!

Sembrava che un anno fa si fosse finalmente sbloccata la situazione riguardo al «Contrassegno Unificato Disabili Europeo»; invece, a oggi, non è stato ancora approvato il Regolamento di Attuazione. L'Italia, a distanza ormai di 12 anni, non si è ancora uniformata alla Raccomandazione prescritta dal Consiglio Europeo e le persone con disabilità, quando vanno all'estero e parcheggiano nei posti riservati, pur mostrando il contrassegno italiano, continuano a rischiare multe salatissime.
Pubblicato il 29/07/2011 - letto 975 volte - 0 file allegati


Umbria. Politiche per la disabilità sotto osservazione: nasce l'Osservatorio regionale

Nella seduta di lunedì 25 luglio, il Consiglio Regionale ha approvato una mozione che impegna la Giunta Regionale ad istituire l'«Osservatorio regionale sulle politiche per le persone con disabilità», che avrà come principale finalità quella di adoperarsi per confronti e sintesi in merito agli orientamenti culturali e politici in materia di disabilità. La FISH Umbria ONLUS auspica che questa possa essere l'occasione per dare l'avvio ad un percorso partecipativo con le associazioni che rappresentano e tutelano le persone con disabilità. Una partecipazione che vada oltre la semplice "osservazione", andando a prevedere un coinvolgimento attivo anche nell'elaborazione delle politiche che incidono sulla condizione delle persone con disabilità, come quello sperimentato a Terni con Agenda 22.
Pubblicato il 29/07/2011 - letto 1126 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Camera: approvate 5 mozioni sugli invalidi civili

(22 luglio 2011). Ieri la Camera ha votato alcune mozioni su iniziative per l'incremento dei controlli relativi alle pensioni di invalidità. L'Ordine del giorno ne ha raggruppate 5 (altre sono state ritirate o accorpate) con contenuti fra loro anche molto diversi.Alcune mozioni chiedevano l'intensificazione dei controlli, altre l'impegno del Governo a favorire convezioni fra INPS e ASL. Altre mozioni sollecitavano una maggiore attenzione e cautela nei confronti dei "veri invalidi" sottoposti comunque a verifica. In altri passaggi (mozione Reguzzoni, Cazzola e altri) si chiedeva al Governo di valutare "l'opportunità di procedere ad un riordino dei requisiti occorrenti per il riconoscimento delle prestazioni in materia di invalidità civile e indennità di accompagnamento".
Pubblicato il 22/07/2011 - letto 991 volte - 0 file allegati


Lab.Giovani. Anche a Terni i ragazzi partecipanti al progetto della FISH

"Lab.Giovani" è un'iniziativa promossa dalla FISH per contrastare la discriminazione e l'esclusione dei giovani con disabilità nelle regioni del sud. L'intenzione è quella di valorizzazione le loro risorse, idee e proposte, con l'obiettivo strategico di promuovere nuovi leader nel tessuto associativo locale. A settembre un gruppo di ragazzi arriverà a Terni per conoscere la realtà del Centro per l'Autonomia Umbro e della rete associativa della FISH.
Pubblicato il 22/07/2011 - letto 1029 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Manovra: una bomba ad orologeria

(14 luglio 2011). Con l'approvazione al Senato e la fiducia che il Governo porrà alla Camera, la Manovra "della paura" ha concluso il suo fulmineo iter. La discussione e il confronto sono stati immolati sull'altare dell'emergenza e dell'urgenza. Se un percorso così anomalo e accelerato fosse davvero necessario lo diranno i mercati e l'Unione europea, mentre gli effetti li pagheranno direttamente tutti i Cittadini.
Pubblicato il 15/07/2011 - letto 1158 volte - 0 file allegati


Una proposta per l'estate: Riserva Naturale Monte Rufeno

Istituita nel 1983, la Riserva fa parte del sistema delle aree protette del Lazio e si estende per circa 2900 ettari nel territorio del Comune di Acquapendente al confine con l'Umbria e la Toscana. Protegge estesi boschi, in un paesaggio collinare attraversato dal fiume Paglia.
Pubblicato il 13/07/2011 - letto 1123 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0