Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

News

La "Care Card" presentata in Conferenza stampa

Ieri mattina presso il Palazzo della Provincia di Perugia è stata presentata ufficialmente in conferenza stampa la "Care card", elaborata presso il Centro Speranza di Fratta Todina. Questo "Fascicolo sanitario elettronico", sotto forma di chiavetta usb, rappresenta uno strumento prezioso per la cura in situazioni di emergenza di pazienti con disabilità complessa, ossia con problemi cronici o permanenti di salute e deficit funzionali multipli, che coinvolgono anche il piano cognitivo-comportamentale. Molto più ampia, però, la prospettiva in cui la card potrà essere utilizzata.
Pubblicato il 25/11/2011 - letto 1012 volte - 0 file allegati


La Casa di Aladino e dei suoi amici

L'Associazione "Per un Sorriso Monica de Carlo" nell'anno 2010 ha partecipato al Bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l'Esercizio finanziario 2010 con il progetto "La Casa di Aladino e dei suoi amici". Il progetto, risultato vincitore, è stato finanziato dall'Osservatorio Nazionale per il Volontariato - Direttiva 2010, Legge 266/1991.
Pubblicato il 25/11/2011 - letto 904 volte - 0 file allegati


FISH e FAND scrivono al presidente Monti

Pubblichiamo la lettera inviata dalla FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap) e dalla FAND (Federazione Associazioni Nazionali Persone con Disabilità) al presidente del Consiglio Mario Monti. Le Federazioni offrono la propria disponibilità a collaborare «per porre e rafforzare le fondamenta dell'equità e della coesione sociale». Nel testo si cita la Convenzione Onu sui diritti delle Persone con Disabilità, ricordando che a seguito della ratifica da parte dell'Italia non sono però seguite misure concrete di attuazione; piuttosto, scrivono FISH e FAND, negli ultimi anni le persone con disabilità e le loro famiglie nel nostro paese hanno subito un impoverimento sempre maggiore, mentre tutta la spesa sociale veniva, e minaccia di continuare ad essere, drasticamente ridotta.
Pubblicato il 24/11/2011 - letto 930 volte - 0 file allegati


Il 22 novembre in Piazza della Pace si svolgerà la seconda fase di "Progettiamo l'Inclusione"

La settimana scorsa abbiamo parlato di "Progettiamo l'Inclusione", l'iniziativa promossa dal Centro per l'Autonomia Umbro in collaborazione con la Circoscrizione Sud e l'Istituto Superiore per Geometri "Antonio da Sangallo" di Terni avviata il 10 novembre. Martedì 22 secondo appuntamento in Piazza della Pace, dove verrà allestito un circuito con ostacoli e barriere.
Pubblicato il 18/11/2011 - letto 925 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Monti consulta il Terzo Settore

Pubblichiamo il comunicato della Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap (FISH) sull'incontro avvenuto in data 15 novembre tra l'allora Presidente incaricato Mario Monti ed il Terzo Settore. Mentre pubblichiamo questo comunicato, ancora non è disponibile una versione ufficiale e definitiva del programma del neo-premier Monti; sappiamo solo che il «governo di impegno nazionale» - come egli stesso ha definito il nuovo esecutivo - si fonderà su tre princìpi: rigore, crescita ed equità. È ancora presto, quindi, per fare qualsiasi ipotesi, tranne che condividere le parole di Andrea Oliviero (portavoce del Forum del Terzo Settore) e dello stesso Pietro Barbieri (presidente della FISH): «siamo fiduciosi che venga realizzata al più presto un'ampia riforma del sistema di welfare, che non si riduca a meri tagli e ad una logica allarmistica ed emergenziale, ma che fondi le sue basi su criteri di equità sociale fondamentali per la ricostruzione del nostro Paese».
Pubblicato il 18/11/2011 - letto 796 volte - 0 file allegati


Cambiare si può: fai sentire anche tu la tua voce!

La FISH Umbria Onlus continua a chiedere la collaborazione di tutti i cittadini, non solo di quelli con disabilità, per dar forza ad alcune richieste che considera indispensabili rivolte alle Amministrazioni Pubbliche Territoriali. Basta una firma. Perché una società che possa definirsi civile non può ammettere né il perpetuarsi dell'attuale sistema di servizi così com'è, né che per risparmiare si tagli sui diritti fondamentali delle persone.
Pubblicato il 15/11/2011 - letto 2040 volte - 0 file allegati


Agenda 22: la difficoltà di passare dalle intenzione ai fatti

Riportiamo il comunicato dell'Ufficio Stampa del Comune di Terni, apparso giovedì 10 novembre nel sito web istituzionale, in cui si parla di una riunione, presso l'Assessorato alle politiche sociali, preparatoria alla costituzione del tavolo interistituzionale di Agenda 22 alla quale avrebbero partecipato le Associazioni di persone con disabilità (ossia la FISH Umbria ONLUS e FAND Umbria ONLUS). È veramente encomiabile - ma aggiungeremmo anche "doverosa" - l'intenzione di coinvolgere le Associazioni che tutelano i diritti delle persone con disabilità nella costituzione del tavolo di Agenda 22 (visto che così è previsto), peccato che, questa volta, i fatti non hanno seguito le intenzioni: per intenderci, la FISH e la FAND, citate nell'articolo, non sono state mai invitate a questa riunione. Siamo convinti che, la prossima volta, prima ancora dei comunicati, alle intenzioni seguiranno i fatti.
Pubblicato il 11/11/2011 - letto 862 volte - 0 file allegati


Il "Libro nero sul welfare italiano"

Pubblicato dalle Campagne "I diritti alzano la voce" e "Sbilanciamoci", il "Libro nero sul welfare italiano" è stato presentato lo scorso 3 novembre al Senato. Il documento intende analizzare "come il Governo italiano - con le manovre economico-finanziarie e la legge-delega fiscale e assistenziale - sta distruggendo le politiche sociali e azzerando la spesa per i diritti". All'interno del testo non mancano proposte per difendere e rinnovare il welfare.
Pubblicato il 11/11/2011 - letto 856 volte - 0 file allegati


Chi paga il prezzo della/e responsabilità?

Pubblichiamo il contenuto della lettera aperta della FISH Umbria ONLUS indirizzata alle Amministrazioni Pubbliche Territoriali in merito alle possibili scelte e scenari futuri, indispensabili a rendere consapevoli le persone con disabilità e le loro famiglie delle imminenti difficoltà che dovranno affrontare. «Oggi - afferma Andrea Tonucci (vice presidente della FISH Umbria ONLUS) - per le persone con disabilità e le loro famiglie, quando si parla di servizi essenziali per la salute e la dignità, il partecipare al loro costo, più che un dovere, è un atto di responsabilità; mentre il partecipare alle scelte che incidono sulla loro vita è sicuramente un diritto da esigere. Siamo certi - prosegue Tonucci - che non sia necessario essere un cittadino con disabilità per condividere la seguente idea: se devo pagare l'assistenza necessaria ad affrontare una discriminazione legata alla presenza di ostacoli che limitano le mie attività ed impediscono la mia partecipazione alla comunità (barriere architettoniche e non solo), è giusto che siano chiamati a pagare anche coloro che sono colpevolmente responsabili della presenza "gratuita" di ostacoli che sono costretto a superare»
Pubblicato il 11/11/2011 - letto 1123 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Contro i tagli al servizio civile

(10 novembre 2011). La Legge di Stabilità 2012 prevede pesanti tagli al Servizio civile nazionale. Tale prospettiva ha scatenato la giusta reazione della Conferenza nazionale enti per il servizio civile, del Forum nazionale del servizio civile - cui partecipa anche la Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap - e della Rappresentanza nazionale dei giovani in servizio civile che hanno deciso di avviare una mobilitazione congiunta.
Pubblicato il 11/11/2011 - letto 916 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0