Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

News

Comunicato FISH. Marche: si torna agli istituti

(24 luglio 2013) In piena contraddizione con il Programma biennale sulla disabilitÓ, approvato dal Governo e presentato ufficialmente alla Conferenza Nazionale di Bologna non pi¨ tardi di dieci giorni fa che assume come criterio regolatore nel supporto alla domiciliaritÓ e alla residenzialitÓ i principi della Convenzione ONU per cui le persone con disabilitÓ non possono essere obbligate a vivere in una particolare sistemazione, la Regione Marche ha ridefinito gli standard di personale nei servizi per la salute mentale, anziani non autosufficienti, persone con demenza e disabili, auspicando l'aumento della capacitÓ ricettiva e la coesistenza all'interno della stessa struttura di servizi rivolti a diverse tipologie di utenti (salute mentale, disabili, anziani).
Pubblicato il 30/07/2013 - letto 1764 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Saccomanni: scivolone sulla disabilitÓ

Il Ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, definendo l'Italia "il Paese dei falsi invalidi e dei falsi ciechi", contribuisce ad uno stigma negativo e lesivo delle persone con disabilitÓ. Forse il Ministro si ferma alle cronache giornalistiche che, con grande enfasi, riportano casi di indagini della Guardia di Finanza e della Polizia, ma ignora i costi elevatissimi e dagli esiti risibili dei controlli a tappeto, l'elefantiaca lentezza amministrativa per la quale il sistema, costoso e farraginoso, si distingue ed i controlli ripetuti su persone affette da una menomazioni croniche o permanenti, sprechi e storture evidenziati dalle Deliberazioni della Corte dei Conti. Se il Ministro si preoccupasse di questo forse, oltre che allontanarsi da luoghi comuni infruttuosi, coglierebbe qualche idea di spending review oltre che di semplificazione amministrativa.
Pubblicato il 13/07/2013 - letto 1976 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. FISH lancia Condicio.it

Per agire, avanzare proposte sostenibili, avviare e gestire interlocuzioni autorevoli Ŕ strettamente necessario conoscere, nel dettaglio ed in modo compiuto, le condizioni di vita delle persone con disabilitÓ, la situazione delle politiche e dei servizi per l'inclusione e per l'accesso alle pari opportunitÓ. Per questo la FISH ha avviato il progetto Condicio.it, che da sabato scorso si Ŕ concretizzato in un sito giÓ fruibile e utilizzabile. Condicio.it ha lo scopo di raccogliere e analizzare le fonti esistenti (ricerche, studi, fonti normative) utili a delineare le condizioni di vita delle persone con disabilitÓ in Italia e renderne efficace la ricerca.
Pubblicato il 13/07/2013 - letto 1899 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. FISH e Visioni Sociali: comunicare la disabilitÓ

Isola del Cinema - Spazio Tevere+Isola Tiberina, Roma tutti i martedý dal 25 giugno al 23 luglio alle ore 21.30 viene riproposta la seconda edizione di Immagini e Parole dal Quotidiano promossa da Visioni Sociali: Archivio Italiano del Cinema della Cooperazione e del Lavoro Sociale. L'incontro del 9 luglio 2013 intitolato "Sapete come mi raccontano?: comunicare la disabilitÓ, vocabolario dello stigma e della pietÓ", ideato ed organizzato dalla FISH, Ŕ stato dedicato ad una riflessione sul rapporto tra comunicazione e sociale.
Pubblicato il 13/07/2013 - letto 1906 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. La FISH alla Conferenza Nazionale sulle Politiche della disabilitÓ

La Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap partecipa attivamente alla IV Conferenza Nazionale sulle Politiche della disabilitÓ (Bologna, 12-13 luglio 2013), durante la quale verrÓ presentato dal Governo il "Programma d'azione biennale per la promozione dei diritti e l'integrazione delle persone con disabilitÓ" elaborato all'interno dell'Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilitÓ. Ritenendo la Conferenza soprattutto un punto di partenza per le successive azioni politiche, di monitoraggio, di proposta la FISH insisterÓ per il recepimento di impegni reali, operativi e tempestivi.
Pubblicato il 12/07/2013 - letto 2086 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Il welfare produce occupazione: presentati i dati

La Rete "Cresce il Welfare, cresce l'Italia" ha pubblicato i primi dati della ricerca su investimenti nel welfare e rilancio dell'occupazione condotta da un gruppo di ricercatori dell'UniversitÓ "La Sapienza" di Roma ed ha individuato alcuni significativi elementi che supportano la convinzione che il welfare non sia un costo ma un investimento.
Pubblicato il 12/07/2013 - letto 1722 volte - 0 file allegati


DisabilitÓ e carcere

La ricerca dal titolo "Carcere e disabilitÓ: analisi di una realtÓ complessa", rappresenta la prima ricerca del genere in Italia, essa ha raccolto dati statistici sulla presenza di detenuti con disabilitÓ presso gli istituti penitenziari italiani, la presa in carico da parte delle Asl di competenza e la compatibilitÓ delle sezioni e reparti detentivi che ospitano detenuti con disabilitÓ con le norme sull'abbattimento delle barriere architettoniche. I detenuti con disabilitÓ in Italia sono 210, ma i dati presi in considerazione dalla ricerca (aggiornati a luglio 2012) hanno riguardato gli 84 detenuti con disabilitÓ rilevati nelle strutture che hanno risposto al questionario inviato a tutte le regioni.
Pubblicato il 7/07/2013 - letto 2157 volte - 0 file allegati


Umbria. Inclusione scolastica

La Regione Umbria attraverso il Tavolo dell'Alleanza per lo sviluppo "Investimento sul capitale umano" avvia la programmazione concertata delle politiche in materia di istruzione, diritto allo studio, formazione professionale, istruzione tecnica superiore per il triennio 2013-2015.
Pubblicato il 6/07/2013 - letto 2476 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH e FAND. Per una scuola inclusiva, per una qualitÓ per tutti

(21 giugno 2013) Durante l'incontro dell'Osservatorio ministeriale sull'inclusione scolastica degli alunni con disabilitÓ, tenutosi il 20 giugno scorso, le maggiori Federazioni nazionali delle persone con disabilitÓ (FAND e FISH) hanno ribadito i temi prioritari per il miglioramento delle politiche inclusive nel quadro dell'attuazione piena dell'autonomia scolastica. Tra questi: l'incomprimibilitÓ per esigenze di bilancio del diritto allo studio e quindi delle azioni di sostegno (come sancito con Sentenza 80/2010 dalla Corte Costituzionale), la necessitÓ di una stretta vigilanza affinchÚ venga rispettato il tetto di 20, massimo 22 alunni, nelle classi frequentate da alunni con disabilitÓ ed il coinvolgimento delle famiglie degli alunni con e senza disabilitÓ nell'autovalutazione della qualitÓ della scuola per la quale nella normativa in via di approvazione vanno previsti anche indicatori della qualitÓ inclusiva di classi e scuole.
Pubblicato il 6/07/2013 - letto 1930 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Il welfare produce occupazione. I dati lo confermano

(4 luglio 2013) La Rete "Cresce il welfare, cresce l'Italia" - promossa da 40 organizzazioni sociali tra le pi¨ rappresentative del nostro Paese che operano nel campo dell'economia sociale, del volontariato e del sindacato, di cui la Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap Ŕ parte attiva - ha presentato i risultati di una interessante ricerca realizzata avvalendosi di un gruppo di ricercatori dell'UniversitÓ "La Sapienza" di Roma dalla quale emerge un dato poco noto riguardo all'occupazione: in Europa, tra il 2008 e il 2012 (nel pieno della crisi), a fronte di una sostanziosa perdita di occupazione nei comparti manifatturieri l'incremento nei servizi di welfare, cura e assistenza Ŕ stato pari a 1 milione e 623mila posti di lavoro. Destinare risorse pubbliche al welfare rappresenta quindi, contrariamente a molti luoghi comuni, un investimento.
Pubblicato il 5/07/2013 - letto 1892 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0