Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

News

Family Helper: è uscito l'avviso pubblico per l'iscrizione nell'elenco regionale

La Regione Umbria ha pubblicato l'avviso pubblico per l'iscrizione nell'elenco regionale dei "Family Helper", ovvero l'elenco degli assistenti e delle assistenti che, tramite un rapporto di lavoro accessorio, offrono attività di sostegno alle famiglie nell'espletamento di diverse attività quotidiane. Per potersi iscrivere all'elenco regionale "Family Helper" è necessario inviare la propria domanda alla Regione Umbria; nella news sono elencati i requisiti che i candidati e le candidate devono possedere per poter essere inseriti nell'elenco regionale e le informazioni relative alla presentazione della domanda.
Pubblicato il 30/07/2016 - letto 703 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. FISH e UICI: "Il Governo rispetti le norme sull'accessibilità digitale"

(20 luglio 2016) L'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e la Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap hanno segnalato ancora la totale inaccessibilità degli Atti di Governo sottoposti a parere parlamentare. I siti di Camera e Senato hanno effettivamente impegnato risorse e progettualità per rendere più accessibili le informazioni e i documenti e la maggioranza dei documenti, delle proposte di legge e dei disegni di legge sono offerti in modalità accessibile. I documenti che violano in modo palese la normativa vigente in materia di accessibilità sono proprio gli Atti del Governo sottoposti a parere parlamentare, ossia schemi di decreti legislativi, di disegni di legge di iniziativa governativa oppure della stessa legge di stabilità.
Pubblicato il 23/07/2016 - letto 320 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Assistenza scolastica: verso la denuncia delle Regioni inadempienti

(14 luglio 2016) Con l'ultima legge di stabilità le competenze relative alla gestione del trasporto gratuito per le scuole secondarie e l'assistenza per l'autonomia e la comunicazione per gli alunni con cecità e sordità nelle scuole di ogni ordine e grado e per gli altri alunni con disabilità nelle scuole superiori, prima in capo alle Province, sono stata definitivamente assegnate alle singole Regioni che potranno attribuirle ad altri enti. Ma a metà luglio 2016, cioè a due mesi dall'inizio dell'anno scolastico, ancora le scuole non sanno come sarà garantita la frequenza. Per gli alunni con disabilità è a rischio il diritto allo studio in molte Regioni. La FISH minaccia azioni legali ed invita le famiglie a segnalare le inadempienze.
Pubblicato il 16/07/2016 - letto 347 volte - 0 file allegati


Progetto Home Care Premium: prorogato il termine al 31 dicembre 2016

L'INPS, con una nota, ha comunicato che il termine del Progetto Home Care Premium - fissato per il 30 giugno 2016 - è stato differito fino al 31 dicembre 2016. Ciò significa che le persone con disabilità beneficiare del contributo previsto dal progetto in questione, potranno continuare ad usufruirne fino alla fine dell'anno.
Pubblicato il 15/07/2016 - letto 500 volte - 0 file allegati


Cinque associazioni di secondo livello per l'Osservatorio: è uscito il bando

È uscito l'avviso per l'individuazione di cinque associazioni di secondo livello rappresentative delle istanze delle persone con disabilità e delle loro famiglie che dovranno partecipare al nuovo mandato dell'Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità. C'è tempo fino all'11 settembre 2016.
Pubblicato il 14/07/2016 - letto 692 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. European Disability Card: al via il progetto nazionale

(5 luglio 2016) Il 6 luglio è stato dato avvio al Progetto Nazionale European Disability Card finalizzato all'introduzione di una tessera che permetta alle persone con disabilità l'accesso ad una serie di servizi gratuiti o a costo ridotto in materia di trasporti, cultura e tempo libero sul territorio nazionale in regime di reciprocità con gli altri Paesi della UE. La FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap), in partenariato con la FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle persone con Disabilità), è titolare dell'attuazione del progetto, con il Ministero del Lavoro in veste di sponsor dell'iniziativa.
Pubblicato il 9/07/2016 - letto 331 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. LEA e diritti umani: se non ora, quando?

(8 luglio 2016) Lo schema di Decreto che contiene i nuovi LEA, attualmente all'esame della Conferenza delle Regioni, presenta numerosi punti di criticità sia in termini di rispetto dei diritti umani che di reale promozione della salute di tutti i Cittadini, anche di quelli con disabilità. Il Presidente della FISH, Vincenzo Falabella, ne chiede una rivisitazione: Se non ora, quando?
Pubblicato il 9/07/2016 - letto 372 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. LEA: le contestazioni sulla disabilità

(30 giugno 2016) I "nuovi" LEA, che teoricamente dovrebbero essere vigenti dal 2008 ed invece non sono ancora approvati, risentono di un'impostazione vetusta soprattutto per ciò che riguarda le prestazioni riabilitative in contrasto con i principi della Convenzione ONU. La FISH ritiene sia opportuno operare alcuni stralci soprattutto alla parte socio-sanitaria o a quella degli ausili e della riabilitazione.
Pubblicato il 9/07/2016 - letto 309 volte - 0 file allegati


Persone con disabilità nelle carceri italiane: quali diritti?

Generalmente è un argomento che non rientra tra quelli principali quando si parla o si scrive di diritti delle persone con disabilità, ma anche tra coloro che sono detenute nelle carceri italiane, ci sono persone con disabilità: precisamente l'1% della popolazione carceraria. E anche queste persone possono vivere discriminazioni fondate sulla loro disabilità. Con una Lettera Circolare del marzo scorso, il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria ha posto importanti questioni per garantire a queste persone i diritti, in virtù dei princìpi costituzionali e internazionali.
Pubblicato il 8/07/2016 - letto 764 volte - 0 file allegati


Perugia. Un convegno per presentare il lavoro del Centro di Documentazione C'eraL'acca

Martedì 21 giugno, alle ore 17, presso il Dipartimento di Filosofia dell'Università degli Studi di Perugia, si terrà la presentazione del progetto del Centro di Documentazione C'eraL'acca, nato dalla collaborazione tra l'Università degli Studi di Perugia e l'Associazione Italiana Persone Down, federata alla FISH Umbria ONLUS. Il progetto ha visto il coinvolgimento di otto persone con disabilità e ha permesso una collaborazione sul territorio per promuovere la cultura di una società inclusiva.
Pubblicato il 17/06/2016 - letto 512 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0