Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » Focus »

Focus

Alloggi di Edilizia Residenziale Sociale: il regolamento in attesa del bando.

In questo testo analizziamo brevemente la normativa riguardante l'Edilizia Residenziale Sociale. La Regione Umbria ha emanato da poco un regolamento per definire uno standard di modello per permettere ai cittadini di fare la domanda per l'assegnazione. In vista di un imminente bando pubblico, anche i Comuni hanno predisposto i propri modelli aggiungendo, nel caso, alcuni requisiti di priorità nelle esigenze dei cittadini. Il focus affronterà la questione evidenziando gli elementi che riguardano i cittadini con disabilità.
Pubblicato il 20/06/2014 - letto 1270 volte - 0 file allegati


La delega dei servizi alla USL Umbria n. 2. Ecco gli scenari

Anche per quest'anno, il Comune di Terni e USL Umbria n. 2 hanno stipulato la convenzione per la gestione dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari che vengono erogati a domicilio, a livello semi-residenziale e residenziale a vantaggio dei minorenni, delle persone adulte e anziane con disabilità. L'organizzazione dei servizi si struttura sulla base del regolamento di attuazione della Legge Regionale che ha introdotto il Fondo per la Non Autosufficienza.
Pubblicato il 13/06/2014 - letto 944 volte - 0 file allegati


Il punto sui Fondi Strutturali Europei 2014-2020

Il tema dei Fondi Strutturali Europei è di vitale importanza per lo sviluppo futuro delle politiche sociali nei Paesi aderenti all'Unione Europea (UE) ed, in particolare, di quelle dell'Italia. Un resoconto del convegno tenutosi a Roma dal Forum Nazionale del Terzo Settore e dalla Fondazione CON IL SUD cercherà di fare il punto in merito all'Accordo di partenariato dell'Italia per i Fondi Strutturali Europei per i prossimi sette anni, dei loro Obiettivi Tematici (in particolare quello dedicato all'inclusione sociale e lotta alla povertà), del ruolo di Governi nazionali e regionali e, infine, dell'importante compito che il Terzo Settore dovrà avere nella fase di partecipazione alla programmazione e in quella di monitoraggio dell'appropriatezza della gestione delle risorse europee.
Pubblicato il 29/05/2014 - letto 1474 volte - 0 file allegati


Prove INVALSI 2014: dalle direttive ministeriali alle denunce di discriminazione

Nelle prime due settimane di maggio, in tutte le scuole primarie e secondarie del territorio nazionale, si sono tenute le prove standardizzate INVALSI volte a valutare i livelli di apprendimento conseguiti dal sistema scolastico italiano. Questo focus, partendo da una riflessione critica sulla Nota Ministeriale di questo anno che ha dettato le regole per la somministrazione delle prove INVALSI agli studenti con disabilità e a quelli con Bisogni Educativi Speciali (BES), citerà anche le esperienze di alcuni studenti con disabilità che si sono visti esclusi da queste prove.
Pubblicato il 23/05/2014 - letto 1231 volte - 0 file allegati


L'UE firma il Trattato di Marrakech: libri, senza copyright, accessibili per le persone cieche

Il 30 aprile 2014, l'UE ha firmato il Trattato di Marrakech (approvato dall'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale nel giugno 2013) che riduce i vincoli del copyright sui libri destinati alle persone con disabilità con vari tipi di menomazioni visive e a tutti coloro per i quali la lettura su formato cartaceo costituisce una barriera.
Pubblicato il 16/05/2014 - letto 1294 volte - 0 file allegati


Novità per l'istruzione scolastica in ospedale e a domicilio

Lo scorso mese, il MIUR ha pubblicato la Nota Ministeriale n. 1586/2014 che definisce la ripartizione dei fondi per l'istruzione scolastica in ospedale e a domicilio, oltreché i criteri di funzionamento e le caratteristiche di tali servizi. Questo focus prende in esame le novità introdotte da tale provvedimento ministeriale, partendo dall'analisi elaborata dell'Avv. Salvatore Nocera e pubblicata su Superando.it.
Pubblicato il 18/04/2014 - letto 1044 volte - 0 file allegati


Il futuro del Fondo per la Non Autosufficienza in Umbria

Tra consolidamento del livello attuale dei servizi offerti e sperimentazioni di progetti per la vita indipendente delle persone con disabilità, il quadro della programmazione degli interventi per le persone con disabilità (a partire dal Fondo Regionale per la Non Autosufficienza) non sembra essere troppo fosco. Riportiamo le considerazioni proposte, in occasioni diverse, da due dirigenti regionali che si occupano della materia, confidando nel fatto che quanto da loro detto non rimanga un mero "annuncio", ma venga effettivamente realizzato.
Pubblicato il 11/04/2014 - letto 961 volte - 0 file allegati


Meno risorse al Ministero del Welfare: le ricadute sul Fondo Sociale e per la Non Autosufficienza

Se la Legge di Stabilità per il 2014, rispetto all'anno passato, prevede una piccola variazione positiva nelle risorse destinate al Fondo Nazionale per la Non Autosufficienza e a quelle per il Fondo per le Politiche Sociali, il Decreto Legge n. 4/2014 taglia pesantemente sulle risorse del 2013 non ancora adoperate dalle Regioni. In questo focus si fa il punto della situazione rispetto alle risorse passate (ma ancora tutte o in larga parte da utilizzare) e quelle future di cui possono godere entrambi i Fondi.
Pubblicato il 7/03/2014 - letto 1101 volte - 0 file allegati


Inclusione socio-lavorativa: alcune esperienze fuori regione

In questo focus, si riportano i risultati della sperimentazione del "Progetto ICF" di Italia Lavoro, che ha portato alle prime due assunzioni di persone con disabilità grazie all'uso della Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute (ICF). Il progetto ha visto la città di Ascoli Piceno come apripista per la sperimentazione, ma ha coinvolto ben 11 regioni e ha previsto la formazione di circa 300 operatori, del settore pubblico e di quello privato, sull'utilizzo dell'ICF per l'inserimento delle persone con disabilità nel mondo del lavoro. Inoltre, si riporta, in breve, quanto emerso dal Convegno "Disabilità e lavoro. Tra crisi e opportunità" organizzato da LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità) e Gruppo Intesa Associazioni Disabili della Provincia di Lodi.
Pubblicato il 28/02/2014 - letto 972 volte - 0 file allegati


Inclusione scolastica: nel mirino l'assistenza di base

L'inclusione scolastica è messa a dura prova da nuovi ostacoli che si vanno ad aggiungere alla già difficile situazione che gli studenti e le studentesse con disabilità (e le loro famiglie) si trovano, troppo spesso, a vivere. Partendo dall'assurda situazione che centinaia di studenti con disabilità stanno vivendo nel Comune di Napoli a causa dell'assistenza di base venuta meno per i mancati pagamenti dell'Amministrazione comunale, in questo focus si torna a parlare dello sciopero legato alle recenti misure governative che vedono la mancata retribuzione del personale ATA deputato ad occuparsi dell'assistenza di base in favore degli alunni con disabilità.
Pubblicato il 28/02/2014 - letto 1043 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0