Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Accertamenti sanitari

In questa sezione sono presenti 128 schede e le seguenti sottosezioni:
L'Esperto risponde - Indice delle sottosezioni in cui si articola la sezione Accertamenti sanitari
Sottosezioni presenti in "Accertamenti sanitari"ContenutoAggiornato
Invalidità civile17 schede23/02/2016
Invalidità e lavoro8 schede29/06/2016
Compatibilità/incompatibilità9 schede20/10/2015
Pensione di inabilità7 schede20/10/2014
Assegno mensile di assistenza8 schede29/12/2014
Indennità (accompagnamento, frequenza, ecc.)16 schede27/07/2015
Commissioni mediche8 schede25/08/2015
Invalidità e reddito5 schede29/05/2013
Legge 104/19929 schede15/05/2019
Agevolazioni previste16 schede19/01/2016
Compatibilità/incompatibilità6 schede12/06/2013
Collocamento al lavoro (L. 68/99)13 schede16/02/2015
Idoneità alla guida6 schede23/12/2014
Rapporti tra gli accertamenti6 schede13/06/2013
Ricorsi, diffide e richieste per le certificazioni16 schede20/10/2015
Patologie e accertamenti11 schede13/10/2014
Accertamenti sanitari ed enti previdenziali9 schede19/06/2013


Quali sono le agevolazioni per chi possiede il riconoscimento dello stato di handicap senza gravità?

Mi hanno da poco riconosciuto l'invalidità al 100% con le relative leggi sopraelencate e ai sensi della legge 104 la commissione certifica: portatore di handicap in situazione di non gravità art. 3 comma 1, mi spetta qualche agevolazione fiscale come l'IVA al 4% e se ce ne sono altre quali? Grazie a risentirci
Aggiornato il 23/01/2009 - letto 885 volte - 0 file allegati


Quali sono le agevolazioni per l'acquisto di un montascale?

Buon giorno, scrivo perchè mio padre è affetto dal morbo di Parkinson ed è soggetto a continue cadute a seguito delle quali ultimamente si è rotto il femore. Dopo l'intervento e un circa un mese di immobilità a letto ha iniziato a fare la fisioterapia ma nonostante questa non penso che riuscirà a camminare come prima anche perchè a causa della sua malattia non è in grado più di camminare da solo. Adesso vi espongo il mio problema:abitando al secondo piano senza ascensore avremmo bisogno di acquistare un montascale da installare nella scala e quindi permettere di salire e scendere le scale. Visto i costi troppo onerosi mi chiedevo se esistono delle convenzioni con le usl a parte il recupero del 55% della spesa. In alternativa si pensava di acquistare un montascale cigolato mobile al quale si aggancia la sedia a rotelle, in questo caso i costi sarebbero più contenuti. In attesa di un vostro riscontro si porgono distinti saluti
Aggiornato il 17/07/2009 - letto 904 volte - 0 file allegati


Quando posso usufruire dell'IVA al 4% per l'acquisto di un'auto?

Salve, a mia madre nel 2010 è stata riconosciuta la L. 104/1992 art 3, comma 1: «stato di handicap con capacità motorie ridotte e grave limitazione della capacità di deambulazione». Nel 2012 viene anche riconosciuta invalida con indennità di accompagnamento e con totale e permanente inabilità lavorativa. Necessita di assistenza continua non essendo in grado di compiere atti quotidiani (categoria 3). Posso usufruire dell'IVA al 4% per l'acquisto di un'auto, non avendo la patente speciale (patente scaduta da oltre 20 anni).
Aggiornato il 23/12/2014 - letto 820 volte - 0 file allegati


Quanti giorni devono trascorrere per ricevere il verbale dell'invalidità civile?

Buongiorno, vorrei gentilmente sapere quanti giorni devono trascorrere per ricevere il verbale dell'invalidità civile? Davanti alla commissione ci siamo presentati il 18 dicembre 2008 per mia figlia, che all'epoca aveva 7 mesi, affetta da ipoacusia neuro-sensoriale bilaterale profonda dalla nascita. Ci avevano detto che avremmo ricevuto direttamente il verbale senza esser chiamati per la visita medica. Grazie.
Aggiornato il 6/03/2009 - letto 1342 volte - 0 file allegati


Quanto tempo occorre per avere la risposta in merito alla pensione di inabilità da parte dell'INPS?

Sono stata lavoratrice autonoma per 21 anni e quindi regolarmente versati i contributi all'INPS, nel settembre del 2008 ho cessato l'attività per un peggioramento della patologia, ho fatto domanda di pensione INPS e dopo aver avuto due visite con un primo medico forse generico e poi un neurologo non ho ancora ricevuto risposta e sono passati 3 mesi dalla visita neurologica. Mi trovo in estrema difficoltà senza reddito e in fase di separazione con un giudice che mi costringe a pagare una mensilità anche per il figlio che vive con suo padre. Ho urgenza di sapere il punteggio di invalidità anche perché è l'unica maniera di far capire al giudice la mia situazione patologica, nell'ultima udienza ho documentato con l'esito della risonanza fatta il 30 maggio la gigantesca malformazione che occupa il mio cervello ed anche il certificato della neurologa della ASL che afferma tutti i miei disturbi e che dichiara che sono inabile a qualsiasi proficuo lavoro, ma non è servito a nulla il giudice ha fatto capire che terrà conto solo della valutazione della commissione medica. Assurdo cosa posso fare ho tentato di sapere qualcosa dall'IMPS e non è stato possibile vi chiedo aiuto.
Aggiornato il 7/08/2009 - letto 1972 volte - 0 file allegati


Reddito coniugale pensione invalidità 2013

Vorrei sapere se la nuova circolare dell'INPS 149 del 28/12/2012, in merito al reddito coniugale delle pensioni di invalidità vale solo per le nuove pensioni riconosciute dal 2013 oppure vale anche per quelle antecedente al 2013? Cordialmente
Aggiornato il 28/02/2013 - letto 797 volte - 0 file allegati


Requisiti per il riconoscimento dell'invalidità civile

Buongiorno volevo sapere gentilmente se ho diritto all'invalidità civile essendo stato operato nel 2008 al cuore (sostituzione valvola aorta bicuspide e protesi aorta ascendente) e avendo subìto in seguito 2 interventi al mignolo destro per morbo di dupuytren recidivo e di conseguenza il mignolo mi è stato bloccato. Poi sempre intervento di dupuytren mano sinistra mignolo medio e anulare e sospetta forma anche nel pollice sperando che tutto non torni recidivo. Grazie !!!!
Aggiornato il 29/12/2014 - letto 6505 volte - 0 file allegati


Requisiti per il riconoscimento dello stato di handicap (Legge n. 104/1992)

Ho da poco scoperto di avere due mutazioni genetiche in seguito ad un embolo alla gamba destre su vena sana. Purtroppo la gamba è rimasta più gonfia rispetto all'altra, ma quello che mi spaventa di più sono queste mutazioni. Ho difficoltà a fare lunghi percorsi a piedi e affanno anche per semplici movimenti. A questo punto avrei diritto alla fatidica legge 104? Nel ringraziarvi anticipatamente sono fiduciosa in una vostra risposta.
Aggiornato il 2/03/2015 - letto 1015 volte - 0 file allegati


Ricorso contro il verbale della Legge n. 104/1992

Buon giorno, vorrei avere un Suo parere riguardo alla possibilità di ricorso rispetto ad un verbale di diniego dell'art. 3 comma 3 L. 104/92. Lo scorso giugno, la Sig.ra […], nata nel […] è andata a visita per la terza volta, per vedersi riconosciuto il diritto all'assistenza e la legge 104 art. 3 comma 3. La signora ha problemi deambulatori e non è più in grado di svolgere in modo autonomo le attività della vita quotidiana, inoltre presenta sintomi di degenerazione cognitiva. Sia nel certificato medico dello psicologo che in quello dell'ortopedico, i Medici hanno riportato la necessità di assistenza. Nonostante questo nel verbale di invalidità civile la commissione ha riconosciuto l'invalidità grave del 100% e l'incapacità a svolgere le attività proprie della sua età, mentre nel verbale di riconoscimento L. 104/92 hanno riconosciuto il disagio e la condizione mediocre concedendo i benefici dell'art. 3 comma 1. Se necessario ho tutta la documentazione scansionata da inviarLe per una migliore analisi. Nel ringraziarla per la cortese attenzione le porgo i più cordiali saluti.
Aggiornato il 24/08/2015 - letto 7629 volte - 0 file allegati


Se percepisco la pensione d'invalidità civile e l'indennità di accompagnamento, devo rinunciare alla pensione dell'ENASARCO?

Gentile esperto la ringrazio in anticipo dell'attenzione; mio marito percepisce una pensione di euro 198,00 erogata dall'ENASARCO (era rappresentante) per invalidità 80%, ho fatto domanda per invalidità civile ed accompagnamento per le patologie di cui purtroppo soffre mio marito; cirrosi con rottura di varici esofagee, ipertensione portale, diabete mellito insulino dipendente scarsamente compensato (fa 5 punture al giorno di insulina), retinopatia diabetica e atrofia della macula dell'occhio sx. Chiedo, se dovessero accettare il 100% dovrò rinunciare ai 198,00 euro dell'ENASARCO? Grazie in anticipo. Saluti
Aggiornato il 14/06/2013 - letto 3740 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0