Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Quali sono le agevolazioni per l'acquisto di un montascale?

Pubblicato il 17/07/2009 - Letto 917 volte
Buon giorno, scrivo perchè mio padre è affetto dal morbo di Parkinson ed è soggetto a continue cadute a seguito delle quali ultimamente si è rotto il femore. Dopo l'intervento e un circa un mese di immobilità a letto ha iniziato a fare la fisioterapia ma nonostante questa non penso che riuscirà a camminare come prima anche perchè a causa della sua malattia non è in grado più di camminare da solo. Adesso vi espongo il mio problema:abitando al secondo piano senza ascensore avremmo bisogno di acquistare un montascale da installare nella scala e quindi permettere di salire e scendere le scale. Visto i costi troppo onerosi mi chiedevo se esistono delle convenzioni con le usl a parte il recupero del 55% della spesa. In alternativa si pensava di acquistare un montascale cigolato mobile al quale si aggancia la sedia a rotelle, in questo caso i costi sarebbero più contenuti. In attesa di un vostro riscontro si porgono distinti saluti
rosario, 67 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che i montascale a ruote e a cingoli rientrano tra gli ausili per il sollevamento previsti nel Nomenclatore Tariffario la cui fornitura è garantita gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale, attraverso la ASL, alla persona che ne faccia richiesta, che abbia riconosciuta un'invalidità civile di almeno il 34%.
Va detto, però, che, nonostante il Nomenclatore, molte regioni hanno deliberato in merito ad alcuni requisiti specifici per le persone che possono farne richiesta.
Le consigliamo pertanto, se non lo ha già fatto, di informarsi presso il Servizio Ausili e Protesi della ASL di riferimento di Suo padre, che saprà indicarLe se nella Sua regione sussistono particolari vincoli.
Nel caso l'ASL dovesse autorizzare la fornitura e, a meno che l'ausilio non abbia caratteristiche specifiche che esulano da quanto previsto nel Nomenclatore Tariffario, Lei non dovrà sostenere alcuna spesa.
Prima di procedere al ritiro (o, nel caso Suo padre non rientrasse nei requisiti, all'acquisto) del montascale, Le consigliamo di rivolgersi dove ha ritirato la carrozzina per verificare la compatibilità della stessa con il montascale. Infatti, non tutte le carrozzine sono compatibili con il montascale mobile a cingoli. Qualora la carrozzina non lo fosse, si dovrà procedere ad una nuova prescrizione.
La invitiamo, peraltro, ad informarsi anche presso il Comune di residenza di Suo padre su eventuali contributi per ausili mobili per l'abbattimento delle barriere architettoniche (così come previsto dalla Legge 13/1989).


NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Legge n. 13 del 9 gennaio 1989, «Disposizioni per favorire il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati».


 
Per ogni altra informazione, può contattarci telefonicamente al numero 0744 27.46.59.

Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Margherita Di Giorgio e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0