Ricerca avanzata
Advertising
Menù
Rete associativa
Advertising
Personalizza il sito





Salta contenuti

Invalidità e lavoro

In questa sezione sono presenti 7 schede

Con la pensione di invalido civile, posso continuare a lavorare?

Gentilissimi il mio quesito è questo: sono titolare e gestisco in proprio una attività di bar gelateria. Dal gennaio 2011 sono titolare di assegno ordinario di invalidità (Euro 539,00 al mese), che da poco mi hanno rinnovato, considerato che ogni 3 anni va rinnovato. Da sei mesi circa ho avuto un aggravamento della mia salute ed avrei intenzione di chiedere il 100% per avere diritto ad altre 270,00 Euro visto che il mio attuale reddito è di Euro 16.000. Ho o non ho il diritto a questa indennità? Ma soprattutto posso continuare a svolgere la mia attuale attività o è richiesta la cessazione della attività lavorativa? Certo di una pronta sollecita ed esauriente risposta. Cordiali saluti.
Aggiornato il 1/07/2014 - letto 41 volte - 0 file allegati


Cosa deve fare un datore di lavoro di fronte al verbale di un lavoratore con 100% e indennità di accompagnamento?

Lavoro all'uff. risorse umane di un Comune e oggi un nostro dipendente ci ha consegnato la certificazione provvisoria per 6 mesi (con revisione tra 1 anno) della commissione medico-legale dell'ASL della invalidità con totale e permanente inabilità lavorativa 100% e con necessità di assistenza continua, non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita (L. 18/1980). Come datore di lavoro il Comune cosa deve fare? Far fare la visita dal medico competente o qualche commissione? Inoltrare per conto suo domanda di pensionamento? Adibirlo a mansioni differenti? Il lavoratore, attualmente in malattia fino al 28/8/2011, può chiedere il prepensionamento (nato il 12/11/1947 e anzianità lavorativa dal 1/8/1981)? Il lavoratore ha solo diritto ai benefici della Legge 104? Grazie mille.
Aggiornato il 21/05/2013 - letto 1602 volte - 0 file allegati


Disabilità e lavoro: concorsi, diagnosi e privacy

Alcune domande: 1) da invalido civile, se partecipo ad un concorso nel quale non è prevista riserva posso evitare di menzionare l'invalidità? 2) per quanto riguarda invece partecipazione ai concorsi con riserva vi posso partecipare anche se sono occupata? 3) se vengo assunta da un privato come categoria protetta sono tenuta a dire l'entità della patologia? Grazie mille
Aggiornato il 9/01/2013 - letto 468 volte - 0 file allegati


Invalidità civile 100% e possibilità di non lavorare

Salve, vorrei sapere se avendo l'invalidità civile lavorativa al 100% (revisione a 5 anni) è possibile rimanere a casa senza lavorare... Mi spiego meglio... io sono un assistente di volo e per rientrare al lavoro facendo prima una visita medico legale.... siccome l'invalidità mi è stata data nel 2007 e scade nel 2012... posso io avvalermi della facoltà di non lavorare fino a tale data? Io ha avuto un tumore alla gamba, un leiomio-sarcoma ed ho fatto radioterapia e la parte è molto dolorosa ora… nonostante siano passati anni ho sempre tanto dolore perché si è formata una fibrosi sotto... detto ciò posso far valere il mio certificato di invalidità in quanto ho problemi a lavorare?... Spero mi facciate sapere al più presto. Grazie
Aggiornato il 16/05/2013 - letto 1037 volte - 0 file allegati


L'esenzione da visite fiscali vale anche per i dipendenti privati?

Buongiorno, sono un invalido civile al 75%, sono un dipendente privato. Il Decreto n. 206/2009 per l'esonero da visite fiscali per i pubblici dipendenti che hanno uno stato patologico relativo alla situazione di invalidità riconosciuta (mio caso) è esteso anche ai dipendenti privati? Su internet c'è molta confusione in merito. Attendo cordiale risposta. Saluti. Luigi Vagaggini
Aggiornato il 28/10/2013 - letto 170 volte - 0 file allegati


Posso lavorare con il 100% di invalidità civile?

con una invalidità al 100% un lavoratore dipendente della scuola può continuare a lavorare?
Aggiornato il 16/05/2013 - letto 1316 volte - 0 file allegati


Sordità e diritti lavorativi

Sono affetto da una sordità progressiva che a questa età non mi permette di conversare liberamente, faccio fatica a percepire i discorsi e le parole, lavoro come impiegato, sono portatore di protesi ma il problema rimane, ho 36,5 anni di contributi tutti come lavoratore dipendente, mi sapete dire cosa devo fare per andare in pensione, oppure chiedere l'assegno ordinario, in che percentuale di invalidità corrisponde questa sordità. Distinti saluti.
Aggiornato il 16/05/2013 - letto 455 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0