Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Invalidità civile 100% e possibilità di non lavorare

Pubblicato il 15/12/2011 - Letto 3378 volte
Salve, vorrei sapere se avendo l'invalidità civile lavorativa al 100% (revisione a 5 anni) è possibile rimanere a casa senza lavorare... Mi spiego meglio... io sono un assistente di volo e per rientrare al lavoro facendo prima una visita medico legale.... siccome l'invalidità mi è stata data nel 2007 e scade nel 2012... posso io avvalermi della facoltà di non lavorare fino a tale data? Io ha avuto un tumore alla gamba, un leiomio-sarcoma ed ho fatto radioterapia e la parte è molto dolorosa ora… nonostante siano passati anni ho sempre tanto dolore perché si è formata una fibrosi sotto... detto ciò posso far valere il mio certificato di invalidità in quanto ho problemi a lavorare?... Spero mi facciate sapere al più presto. Grazie
roberta, 38 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che il certificato di invalidità civile di per sé non comporta l'interruzione dell'attività lavorativa, né per il lavoratore, né per l'azienda (nemmeno con il 100%). Questo vuole dire che l'azienda non può licenziare il lavoratore, ma nemmeno il lavoratore può interrompere improvvisamente l'attività lavorativa.

Il certificato di invalidità civile, infatti, essendo uno strumento prevalentemente sanitario ed assistenziale non ha un rapporto particolarmente stretto con la previdenza ed i contratti lavorativi: non è vincolante, da solo, ai fini di un'eventuale sospensione dell'attività lavorativa, garantendo al lavoratore le necessarie tutele che scaturiscono dall'impossibilità di proseguire l'attività lavorativa. La stessa pensione di inabilità per invalidità civile è di 260,27 Euro, cifra assolutamente inadeguata a sopperire ad un'interruzione dell'attività lavorativa prolungata.

Quello che Lei deve fare, invece, è chiedere una visita medico legale al Suo Ente previdenziale (anche tramite il Suo datore di lavoro) per verificare la presenza delle capacità lavorative specifiche. Questo accertamento - a differenza di quello legato all'invalidità civile - è di tipo previdenziale e incide sull'ambito lavorativo. Nella sezione Approfondimenti, troverà la scheda che illustra come deve fare per richiedere tale accertamento e quali potrebbero essere le prestazioni economiche compensative della mancanza della possibilità di lavorare che potrebbe ottenere, qualora le Sue condizioni di salute vengano giudicate incompatibili o parzialmente compatibili con le Sue mansioni lavorative.


Approfondimenti

Scheda Contact Center: Accertamento della capacità lavorativa specifica.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Anna Vecchiarini e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0