Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Legge 104/1992

In questa sezione sono presenti 9 schede e le seguenti sottosezioni:
L'Esperto risponde - Indice delle sottosezioni in cui si articola la sezione Legge 104/1992
Sottosezioni presenti in "Legge 104/1992"ContenutoAggiornato
Agevolazioni previste16 schede19/01/2016
Compatibilità/incompatibilità6 schede12/06/2013


Aggravamento dello stato di handicap

Ho una miopatia congenita per deficit di selenoproteina n 1. Ho 40 anni. In seguito a controlli respiratori mi hanno diagnosticato un insufficienza respiratoria cronica globale. Marcata ipercapnia e gravi desaturazioni notturne. Ogni notte faccio ventilazione meccanica non invasiva; e dovrò farlo per sempre. Dopo la dimissione dall'ospedale mi hanno fatto fare domanda di invalidità, handicap e legge 104. Mi hanno riconosciuto lo stato di handicap e 50% di percentuale di invalidità. (Lavoro full time e mi aspettavo mi riconoscessero almeno la legge 104, il quadro non è certo confortante e l'handicap esiste... Anche psicologico, ammetto). Prima delle ferie lo pneumologo mi aveva accennato alla possibilità di fare NIV [ventilazione non invasiva, N.d.R.] anche un paio d'ore al giorno, ma mi deve rivalutare a metà ottobre. Qualora i controlli non andassero bene e mi venisse prescritta NIV diurna per qualche ora, in quest'ultimo caso la legge 104 sarebbe scontato che venga accolta? Grazie
Aggiornato il 13/10/2014 - letto 1079 volte - 0 file allegati


Come si fa per richiedere il duplicato della Legge 104/1992?

Ho smarrito il foglio 104 dovrei richiedere un duplicato cosa debbo fare e a chi mi dovrei rivolgere per il duplicato?
Aggiornato il 29/05/2013 - letto 17220 volte - 0 file allegati


Congedo straordinario legge 151

Buongiorno, vorrei sapere se io come nipote posso usufruire del congedo straordinario legge 151 per avere la possibilità di accudire la mia nonna (persona con grave disabilità Legge 104 art.3 comma3) in quanto mia mamma non lo può fare
Aggiornato il 15/05/2019 - letto 347 volte - 0 file allegati


Dopo il ricorso, cosa devo fare per usufruire dei permessi lavorativi previsti dalla L.104/1992?

A mia madre con sentenza del giudice è stata riconosciuta l'invalidità ai sensi della Legge 104 art. 3 comma III, io per avere i benefici devo aspettare: a) il nuovo verbale della legge 104 dell'ASL o INPS; b) che mia madre deve essere di nuovo chiamata a visita. Con la sentenza posso usufruire dei benefici della Legge anche se nel ricorso il Giudice si limita e scrive che accoglie il ricorso per l'art. 3 comma III? Grazie.
Aggiornato il 29/05/2013 - letto 2868 volte - 0 file allegati


Dubbi e perplessità sulla Legge n. 104/1992 (accertamento dello stato di handicap)

Buongiorno, vorrei sapere alcune cose in merito alla legge 104. Alla visita è possibile portare certificati medici provenienti da strutture anche private o deve trattarsi necessariamente di certificati provenienti da ospedali e comunque strutture pubbliche? Nel caso in cui vengano esibiti certificati provenienti da specialisti o strutture private, la commissione potrebbe non tenerne conto o deve tenerne conto comunque? Inoltre volevo sapere se nel caso in cui non venga riconosciuta la legge 104 è possibile rifare la domanda. Un'ultima cosa: dopo che viene fatta la visita è possibile fare richiesta del certificato provvisorio in attesa di quello definitivo? Per finire: è vero che avendo eliminato l'intervento di una seconda commissione ora queste si pronunciano in tempi minori? Mi scuso per tutte le domande fatte, ma è davvero difficile farsi ascoltare e avere delle risposte. Spero di non aver approfittato troppo del servizio che offrite. Grazie in anticipo e a presto.
Aggiornato il 29/05/2013 - letto 1794 volte - 0 file allegati


Per avere i permessi della Legge n. 104/1992, come devo fare per avere il riconoscimento?

Buonasera. Lavoro dal 1992 in una ditta di semilavorati alimentari di Saluzzo. Sono venuto a conoscenza solo pochi giorni fa della legge 104/1992 per mezzo di un gentile medico. Io sono stato operato per 4 volte al cuore (maggio 1998/febbraio 2002) e da qual momento iscritto alle liste protette. Purtroppo da allora ho due problemi di ordine «tecnico»: sono stato licenziato e poi riassunto come lavoratore disabile (ma bene o male mi fanno fare il lavoro normale) anche se la mia invalidità è dell'80% (ci sono anche altre cose oltre al cuore) e ogni volta che devo fare una visita specialistica (es ecografia al cuore) devo prendere ferie. Al lavoro nessuno mi ha parlato di questa legge. Potrei usufruirne? E come dovrei fare? Grazie per la risposta.
Aggiornato il 29/05/2013 - letto 1927 volte - 0 file allegati


Perché per la 104/1992 non ha influito la certificazione dell'INPS sulla totale inabilità al lavoro?

Nel 2000 mia moglie (a seguito di accuratissima visita medica) è stata dichiarata inabile a qualsiasi proficuo lavoro dall'INPS. A Seguito di ciò ho fatto domanda all'ASL per il riconoscimento dello stato di gravità L. 104/92. Il medicume dell'ASL senza neanche degnarsi di sottoporla a qualsiasi tipo d visita, e non tenendo conto della certificazione INPS (anzi l'hanno proprio rifiutata) dopo oltre un anno d'attesa le hanno decretato il punto 3 anziché il 4 (stato di gravità). Ho fatto ricorso ma la risposta l'avrò non prima di una decina di anni. Nel frattempo cosa posso fare? Perchè ai fini ISEE o di qualsiasi altro beneficio relativo ai portatori di handicap l'inabilità INPS non viene considerata ma solo quella della ASL? Scusate le note polemiche ma sono arrabbiatissimo. Grazie della cortese risposta
Aggiornato il 29/05/2013 - letto 1555 volte - 0 file allegati


Probabilità di avere il riconoscimento dello stato di handicap

Salve vorrei prole un quesito. Mia nonna, dell'età di 85 anni, ha un'invalidità civile del 100% con indennità di accompagnamento. Abbiamo fatto richiesta per la 104 [riconoscimento dello «stato di handicap» ai sensi della Legge n. 104/1992, N.d.R.], ma siamo in attesa di risposta. Mia nonna è diabetica e da qualche anno è dovuta passare all'insulina; è affetta da maculopatia (credo sia stata una conseguenza dell'essere diabetica) e ha poca vista da entrambi gli occhi, credo la malattia sia abbastanza avanzata. Lei ritiene possa avere il riconoscimento della 104? Aspetto una sua risposta. Grazie mille in anticipo.
Aggiornato il 29/05/2013 - letto 933 volte - 0 file allegati


Rivedibilità della Legge n. 104/1992 e rivedibilità dell'invalidità civile

Buona sera, sottopongo alla Sua attenzione il seguente quesito: mia madre è stata dichiarata invalida civile e soggetto portatore di handicap in situazione di gravità (Legge 104/92 - art. 3 comma 3). Sul verbale di invalidità civile è riportata la dizione NO REVISIONE, su quello dell'handicap invece è riportata la rivedibilità a giugno 2016. Le chiedevo: visto che ci sono stati 3 riconoscimenti consecutivi della situazione di invalidità, decade lo status di RIVEDIBILITÀ per l'handicap (Legge 104/92)? Certo di una Sua risposta, Distintamente Saluta.
Aggiornato il 24/02/2016 - letto 1390 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0