Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Per avere i permessi della Legge n. 104/1992, come devo fare per avere il riconoscimento?

Pubblicato il 29/07/2008 - Letto 1941 volte
Buonasera. Lavoro dal 1992 in una ditta di semilavorati alimentari di Saluzzo. Sono venuto a conoscenza solo pochi giorni fa della legge 104/1992 per mezzo di un gentile medico. Io sono stato operato per 4 volte al cuore (maggio 1998/febbraio 2002) e da qual momento iscritto alle liste protette. Purtroppo da allora ho due problemi di ordine «tecnico»: sono stato licenziato e poi riassunto come lavoratore disabile (ma bene o male mi fanno fare il lavoro normale) anche se la mia invalidità è dell'80% (ci sono anche altre cose oltre al cuore) e ogni volta che devo fare una visita specialistica (es ecografia al cuore) devo prendere ferie. Al lavoro nessuno mi ha parlato di questa legge. Potrei usufruirne? E come dovrei fare? Grazie per la risposta.
Alberto, 52 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che per usufruire dei diritti previsti dalla Legge n. 104/1992 deve provvedere all'accertamento dello stato di handicap presso l'ASL della Sua città (vedere in Approfondimenti la scheda tecnica).

In particolare, dalla Sua e-mail, possiamo dedurre che Lei sia interessato ad usufruire dei permessi lavorativi previsti dall'articolo 33 della Legge n. 104/1992. Per poter usufruire di tali permessi, è necessario che la Commissione Medica della ASL Le riconosca lo «stato di handicap in situazione di gravità» (si veda Glossario).

In merito ai tempi per convocare l'interessato a visita di accertamento, la Commissione Medica ha tempo tre mesi dalla data di presentazione della domanda. Data l'esigenza specifica di usufruire in tempi celeri dei permessi lavorativi di cui sopra, è previsto che l'accertamento possa essere effettuato provvisoriamente dal medico specialista, in servizio presso l'ASL di riferimento dell'interessato.  L'accertamento produce effetti solo ai fini della concessione dei benefici previsti dall'articolo 33, sino all'emissione del verbale da parte della Commissione Medica.


Approfondimenti

Scheda Contact Center: Richiesta accertamento dello stato di handicap.

Glossario: stato di handicap in situazione di gravità.


Normativa di riferimento

Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, «Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate» (collegamento a sito esterno).

Legge n. 423 del 27 ottobre 1993, «Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 27 agosto 1993, n. 324, recante proroga dei termini di durata in carica degli amministratori straordinari delle unità sanitarie locali, nonché norme per le attestazioni da parte delle unità sanitarie locali della condizione di handicappato in ordine all'istruzione scolastica e per la concessione di un contributo compensativo all'Unione italiana ciechi» (collegamento a sito esterno).


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro
Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0