Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Accertamenti sanitari

In questa sezione sono presenti 128 schede e le seguenti sottosezioni:
L'Esperto risponde - Indice delle sottosezioni in cui si articola la sezione Accertamenti sanitari
Sottosezioni presenti in "Accertamenti sanitari"ContenutoAggiornato
Invalidità civile17 schede23/02/2016
Invalidità e lavoro8 schede29/06/2016
Compatibilità/incompatibilità9 schede20/10/2015
Pensione di inabilità7 schede20/10/2014
Assegno mensile di assistenza8 schede29/12/2014
Indennità (accompagnamento, frequenza, ecc.)16 schede27/07/2015
Commissioni mediche8 schede25/08/2015
Invalidità e reddito5 schede29/05/2013
Legge 104/19929 schede15/05/2019
Agevolazioni previste16 schede19/01/2016
Compatibilità/incompatibilità6 schede12/06/2013
Collocamento al lavoro (L. 68/99)13 schede16/02/2015
Idoneità alla guida6 schede23/12/2014
Rapporti tra gli accertamenti6 schede13/06/2013
Ricorsi, diffide e richieste per le certificazioni16 schede20/10/2015
Patologie e accertamenti11 schede13/10/2014
Accertamenti sanitari ed enti previdenziali9 schede19/06/2013


Come posso fare per by-passare il ricorso contro il verbale?

Nel 2005 ho avuto il 100% di percentuale di invalidità per un carcinoma maligno duttale infiltrante nel marzo 2006 operata di mastectomia totale e quasi d'ufficio nel 2007 mi viene abbassata la percentuale al 75% anche se uscita da pochi mesi dal secondo ricovero per anemia emolitica autoimmune curata con diverse trasfusioni e terapia cortisonica importante. Cosa fare se ogni volta che si va a visita il medici della Commissione invalidi non leggono i certificati e neanche ti visitano, poi chiami e paghi un medico che ti assista e anche questo arriva come se entrasse in un bar conosce tutti, parla mentre è in commissione del più e del meno non rappresentando i tuoi interessi un teatrino dove ognuno conosce il ruolo dell'altro ed intanto il paziente preso alla sprovvista dopo aver pagato 200 euro al medico che incapace di esporre la situazione medica attuale per la Commissione Oncologica fa scivolare un "sì" alla domanda se oggi la patologia più importante fosse quella psichiatrica e non più quella oncologica. La Commissione in 3 minuti ci liquida rinviandoci alla Commissione Psichiatrica a seguito di un solo certificato del medico psichiatrico al quale mi sono rivolta per avere un aiuto dopo la scoperta della malattia con una terapia blandissima e una diagnosi di sindrome ansioso reattiva legata ala situazione di salute. Ora la domanda: posso rifiutarmi di andare presso tale Commissione e chiedere una riconvocazione della Commissione Oncologica che valuti bene la mia documentazione (per questo ho deciso di inviarla tutta con raccomandata e ricevuta di ritorno)? Saranno obbligati a rispondermi per iscritto? Ho intenzione anche di chiedere che venga messo nero su bianco il rapporto tra tabelle di riferimento di legge per la valutazione della percentuale e le considerazioni che la Commissione farà su quella che sarà la percentuale a me spettante. Ciò è possibile? In questo modo vorrei by-passare il ricorso con avvocato che a me sembra anche quello un bel business ed inoltre non potrei affrontarlo economicamente.
Aggiornato il 11/12/2009 - letto 926 volte - 0 file allegati


Come posso fare per ottenere l'assistenza a domicilio?

Mio padre di 78 anni e'stato dimesso dall'ospedale con la promessa di essere seguito e curato a domicilio. Ho tentato ripetutamente di interessare il medico curante con nessun risultato. Come posso fare per ottenere l'assistenza a domicilio?saluti e grazie
Aggiornato il 4/06/2009 - letto 793 volte - 0 file allegati


Come va impostato il ricorso contro la valutazione della Commissione medica dell'ASL?

Dal 1° gennaio 2005 tutti coloro che vogliono ricorrere contro la valutazione della Commissione medica dell'ASL possono farlo esclusivamente con un ricorso giurisdizionale (cioè un ricorso davanti ad un giudice), con l'assistenza di un avvocato ed entro sei mesi (180 giorni) dal ricevimento del verbale. Noi riteniamo che il giudizio dato dalla commisone ASL sia inadeguato rispetto alle condizioni di salute della persona interessata in quanto sofferente di tumore al seno in stato avanzato. Vorrei se possibile una traccia di come andrebbe impostato questo tipo di ricorso. Grazie Saluti
Aggiornato il 4/06/2009 - letto 1774 volte - 0 file allegati


Con 20 anni di contributi versati posso avere accesso ad una sorta di pensione?

Salve, volevo sapere se con 20 anni di contributi versati posso avere accesso ad una sorta di pensione considerando che ho avuto un intervento chirurgico alla schiena il quale non ha risolto la patologia da cui sono affetto. Vi sono anche altre due patologie più o meno gravi. Distinti saluti.
Aggiornato il 30/01/2009 - letto 1342 volte - 0 file allegati


Con 49 anni, 16 di contributi e il morbo di Parkinson, che trattamento pensionistico riceverò?

Mi chiamo Salvatore ho 49 anni con 16 anni di contributi settore commercio. Da 4 anni affetto da morbo di Parkinson con difficoltà nei movimenti. Vorrei sapere se ho diritto ad un trattamento pensionistico ordinario e cosa devo fare. In attesa di una vostra risposta, invio distinti saluti
Aggiornato il 23/03/2009 - letto 982 volte - 0 file allegati


Con il 35% di invalidità civile ho diritto a lavorare?

Salve, ho un'invalidità del 35% ho diritto ad avere un lavoro?!
Aggiornato il 17/07/2009 - letto 1720 volte - 0 file allegati


Con il 67% posso fare domanda per l'assegno ordinario di invalidità?

Nel 1998 mi è stata riconosciuta un'invalidità civile del 67% posso fare domanda per l'assegno ordinario di invalidità. Allora mi fu tolta la patente D, non ho potuto più fare l'autista. Molti ricoveri in ospedale, lavoro come operaio generico negli alberghi (c'è sempre un bagno a disposizione). Cordialità.
Aggiornato il 2/02/2011 - letto 1318 volte - 0 file allegati


Con il 74% di invalidità civile ho diritto all'assegno mensile di assistenza?

DICHIARANDOMI INVALIDA AL 74% HO DIRITTO ALL'ASSEGNO DI INVALIDITA'? PREMETTO CHE SONO TITOLARE DI PENSIONE AI SUPERSTITI TRATTAMENTO MINIMO EURO 468,00 MENSILI ED IN PIU' UNA PICCOLA PENSIONE TEDESTA DI EURO 167,00 TRIMESTRALE. GRAZIE
Aggiornato il 8/07/2009 - letto 1112 volte - 0 file allegati


Con il 75% di invalidità posso usufruire della Legge n. 104/1992?

Visto che ho ricevuto il riscontro con il rilascio dell'invalidita' al 75% posso usufruire della legge 104 visto che non posso averla per il mio compagno e convivente da 10 anni invalido al 100% con accompagnatoria?
Aggiornato il 25/06/2010 - letto 1594 volte - 0 file allegati


Con il codice 9323 ho diritto all'indennità di accompagnamento?

Gentile esperto, mi hanno riconosciuta invalida con totale e permanente inabilità lavorativa 100%; Codice DM 5/2/92 9323, codice ICD9 1727. Ho il diritto all'indennità di accompagnamento? Grazie mille, cordiali saluti.
Aggiornato il 28/02/2013 - letto 11036 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0