Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Mio padre può richiedere l'invalidità, senza essere licenziato?

Pubblicato il 9/02/2010 - Letto 1174 volte
Buon giorno, mio padre, 52 anni, ha da poco avuto un arresto cardiaco, lo hanno operato per aprirgli una vena che si era chiusa. Lui è un operaio saldatore. Ora dato che il suo lavoro è molto pesante perché consiste nello stare chiuso in cisterne a saldare, montare, ecc. Può richiedere l'invalidità? Il datore di lavoro può licenziarlo per questo o deve per forza trovargli un posto adatto a lui? Grazie mille.
michela, 29 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che Suo padre può procedere a due tipi di accertamenti:

  • Accertamento dell'Invalidità civile (per questioni prevalentemente legale all'assistenza ed ai servizi socio-sanitari);
  • Accertamento delle capacità lavorative specifiche.

Il primo, che si richiede e si effettua nelle modalità indicate in Approfondimenti, mira a valutare le condizioni cliniche di Suo padre al fine di prestazioni e servizi di natura socio-sanitaria.

Il secondo, che si richiede e si effettua nelle modalità indicate nella seconda scheda in Approfondimenti, è di natura previdenziale e serve a tutelare Suo padre da lavori e sforzi non appropriati alle Sue attuali condizioni di salute. In particolare, con tale valutazione, l'Ente previdenziale valuterà la riduzione della capacità lavorativa in modo totale o in modo parziale e provvederà ad elargire prestazioni previdenziali economiche di sostengo al reddito (assegno ordinario di invalidità) o una pensione ordinaria di inabilità qualora Suo padre non possa più svolgere alcuna attività lavorativa.

Il datore di lavoro non può licenziare Suo padre in virtù di una riduzione parziale della capacità lavorativa (né, tantomeno, sulla base dell'accertamento dell'invalidità civile, qualunque sia l'esito trascritto nel verbale che vi verrà consegnato), ma deve, fin dove è possibile, modificare le mansioni e l'orario di lavoro in modo da renderlo compatibile con le condizioni di salute di Suo padre.


Approfondimenti

Scheda Contact Center: Accertamento dell'invalidità civile.

Scheda Contact Center: Accertamento della capacità lavorativa specifica.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Anna Vecchiarini e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0