Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Agevolazioni auto con l'articolo 3, comma 1, della Legge n. 104/1992

Pubblicato il 14/09/2012 - Letto 3180 volte
[Con l'articolo 3, comma 1, della Legge n. 104/1992, N.d.R.] avrei diritto ad usufruire della detrazione dell'Iva per l'acquisto di un'auto nuova e precisamente di una Mini? Grazie
sebastiano, 60 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che la riduzione dell'IVA al 4% per l'acquisito di una qualsiasi automobile prevede che i beneficiari abbiano le seguenti categoria:

  • persone con disabilità, titolari di patente speciale, con «ridotte o impedite capacità motorie», con l'obbligo di utilizzare particolari dispositivi di guida prescritti dalla Commissione Medica della ASL (si considera ad ogni effetto "adattata" anche l'auto dotata di solo cambio automatico o frizione automatica di serie, purché ciò sia prescritto dalla Commissione Medica della ASL);
  • le persone con disabilità con «ridotte o impedite capacità motorie» con l'obbligo di adattamento del veicolo che usufruiscono del veicolo come passeggeri trasportati;
  • le persone con disabilità con grave limitazione della capacità di deambulazione, o affetti da pluriamputazioni, in situazione riconosciuta di «handicap grave» nel Verbale di accertamento dello stato di handicap (ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della Legge 104/1992);
  • le persone con disabilità cognitiva titolari dell'«indennità di accompagnamento per gli invalidi civili» e riconosciuti in condizione di «handicap grave» nel Verbale di accertamento dello stato di handicap (ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della Legge 104/1992);
  • le persone affette da cecità assoluta o che hanno un residuo visivo non superiore ad 1/10 ad entrambi gli occhi con eventuale correzione (ai sensi degli articoli 2, 3 e 4 della Legge 138/2001);
  • coloro che sono affetti da sordità alla nascita o prima dell'apprendimento della lingua parlata (ai sensi dell'articolo 1 della Legge 68/1999);
  • il familiare di cui la persona con disabilità in possesso dei requisiti descritti in precedenza sia fiscalmente a carico.

Da questo elenco, si capisce che il riconoscimento dello «stato di handicap» (Legge n. 104/1992) senza la gravità (ossia nel Suo caso, articolo 3, comma 1) non permette l'accesso a tale agevolazione, tranne nel caso in cui Lei abbia la patente speciale con obbligo di adattamento del veicolo, e la dicitura sul verbale della Legge n. 104/1992 di «ridotte o impedite capacità motorie».


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Anna Vecchiarini e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0