Ricerca avanzata
Men
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Le "matrici ecologiche" per i progetti individuali: il corso per diventare "matricista"

Pubblicato il 19/09/2017 - Letto 1741 volte
L'importanza della costruzione di un progetto di vita individuale (nell'ottica della Vita Indipendente) l'obiettivo pi ambizioso che l'ANFFAS si pone ormai da anni. Lo strumento delle "matrici ecologiche" - presentato anche a Terni tra marzo e aprile scorsi - ha dato vita alla necessit di una formazione specifica. Questo l'obiettivo del corso di formazione "Progettare Qualit di vita: corso base per diventare Matricista" che si svolger a Roma, dal 23 al 27 ottobre 2017.

Vista l'importanza del tema delle "matrici ecologiche" (di cui abbiamo parlato in queste pagine in occasione degli incontri che si sono tenuti a Terni il 30 marzo e il 10 aprile scorsi) siamo lieti di dare la notizia del corso di formazione "Progettare Qualit di vita: corso base per diventare Matricista" che si svolger a Roma, dal 23 al 27 ottobre 2017, presso il Centro Congressi Cavour (Via Cavour n. 50/A).

L'evento organizzato dall'Associazione Nazionale delle Famiglie di Persone con Disabilit Intellettiva e/o Relazionale (ANFFAS ONLUS), in collaborazione con il Consorzio "La rosa blu".

Il corso legato a "Matrici 2.0", l'unico sistema informatico integrato in grado di realizzare il progetto di vita individuale, cos come previsto dall'articolo 14 della Legge n. 328 dell'8 novembre 2000, secondo un modello in linea con i pi avanzati paradigmi scientifici e culturali in materia.

Matrici ecologiche e dei sostegni, infatti, uno strumento interattivo che consente di realizzare il progetto di vita individuale secondo un approccio basato sull'evidenza (evidence-based) nella prospettiva del rispetto dei diritti umani e del miglioramento della qualit della vita per le persone con disabilit.

Lo strumenti, in particolare, pensato soprattutto per i progetti di vita delle persone con menomazioni alla sfera intellettiva e con disturbi del neuro-sviluppo e rappresenta una vera e propria guida interattiva alla progettazione individualizzata: consente, infatti, la raccolta di informazioni, la valutazione dei bisogni (assessment) e la valutazione multidimensionale, secondo un'ottica bio-psico-sociale cos che la pianificazione, programmazione, gestione e valutazione dei sostegni e dei loro esiti possano diventare un processo guidato, agevole ed allineato con i diritti, i desideri e le aspettative della persona con disabilit e della sua famiglia.

Per maggiori informazioni, si legga qui [link a sito esterno].

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0