Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

DIRITTI UMANI E QUALITA' DELLA VITA: Dal Progetto di Vita al Progetto di presa in carico globale

Pubblicato il 21/03/2017 - Letto 261 volte
Il seminario "DIRITTI UMANI E QUALITA' DELLA VITA: Dal Progetto di Vita al Progetto di presa in carico globale" si svolgerà a Terni il 30 Marzo alle ore 9.00 nella Sala conferenze BCT e proseguirà con la tavola rotonda dalle ore 14.30 nella Sala Consiliare di Palazzo Spada.

L'iniziativa è organizzata da Fish Umbria Onlus, Anffas Onlus (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), Consorzio "La Rosa blu", Comune di Terni e USL Umbria 2, in collaborazione con il Centro per l'Autonomia Umbro e sostenuta con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese (progetto "Il nuovo Centro di Documentazione Umbro per la Vita Indipendente delle Persone con disabilità").

Grazie al contributo di competenza ed esperienza offerto da Anffas Nazionale, il seminario si propone come irrinunciabile occasione per riflettere sui nuovi paradigmi di riferimento a livello culturale e scientifico, e sulla base di questi analizzare la situazione attuale, conoscere e confrontarsi sulle migliori e più avanzate pratiche e proporre soluzioni innovative per il futuro in coerenza con tali modelli.

La Qualità della Vita, in un contesto di tutela e promozione dei diritti umani, dovrebbe essere il risultato di un processo che in tutte le fasi ed aree di vita delle persone garantisce l'acquisizione, la crescita e il mantenimento del benessere delle persone.

La sfida è riuscire a passare dalla teoria alla pratica confermando ed allineandosi, con le politiche, i provvedimenti e gli interventi, ai principi fondamentali sanciti dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.

L'obiettivo è quello di unire volontà, responsabilità, esperienze e risorse per cambiare radicalmente l'approccio alla disabilità e al tempo stesso adottare un nuovo punto di vista ed un utile paradigma per la progettazione, lo sviluppo, la gestione e la valutazione di sostegni, servizi e politiche.

In particolare verranno presentati due importanti e innovativi strumenti per la realizzazione dei progetti di vita delle persone con disabilità:
"Matrici Ecologiche" che pone attenzione all'efficacia e all'appropriatezza delle prestazioni, dei servizi e dei sostegni che vengono attivati per raggiungere gli obiettivi di vita;
"Easy To Read" (facile da leggere) che vuole garantire alle persone con difficoltà intellettiva il diritto alla comprensione delle informazioni, consentendo loro maggiori possibilità di autodeterminarsi.
Per un approfondimento su questi argomenti vedi il Focus.

A seguire il programma completo della giornata:

Seminario mattina - Biblioteca Comunale Terni (Piazza della Repubblica 1)

9.00 Saluti e Apertura dei lavori
Francesca Malafoglia - Vice Sindaco Comune Terni
Luisa Meacci - Presidente Fish Umbria Onlus
Imolo Fiaschini - Direttore Generale USL Umbria 2

9.45 Relazione introduttiva
"Diritti Umani e Qualità della Vita: dal Progetto di Vita al Progetto di presa in carico globale"
Roberto Speziale - Presidente Nazionale Anffas Onlus

10,30 "Sistema integrato dei servizi diritti esigibili, livelli di competenza e di responsabilità"
Avv. Gianfranco de Robertis - Consulente Legale Anffas Onlus

11.15 "Progettare Qualità di Vita: Matrici ecologiche e dei sostegni"
Prof. Luigi Croce - Presidente Comitato Scientifico Anffas Onlus

12.30 "Autodeterminazione ed auto-rappresentanza: dalla teoria alla pratica grazie al linguaggio facile da leggere"
Dott.ssa Roberta Speziale - Responsabile Relazioni Istituzionali, Advocacy e Comunicazione Anffas Onlus

13.15 Chiusura lavori

Tavola rotonda pomeriggio - Sala Consiliare Palazzo Spada (Piazza della Repubblica 1f)

14.30 Presentazione Comitato promotore Anffas Umbria e Apertura dei lavori
Roberto Speziale - Presidente Nazionale Anffas Onlus
Andrea Tonucci - Vice Presidente Fish Umbria Onlus

14.45 Tavola rotonda
Garantire Qualità di Vita attraverso il Progetto Individuale: quali i nodi da sciogliere e le soluzioni praticabili (responsabilità, competenze, strumenti, procedure ecc.) per una presa carico globale coerente con i princìpi e gli obiettivi fissati
Modera i lavori :
Raffaele Goretti - Presidente Osservatorio Regionale sulla condizione delle Persone con disabilità
Intervengono i rappresentanti di:
Anffas Nazionale Onlus
Fish Umbria Onlus
Regione Umbria
Comune di Terni
Usl Umbria 2
CTS Terni

17.00 Chiusura dei lavori

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0