Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Contributi economici INPS per le persone con disabilità nell'anno 2015

Pubblicato il 16/01/2015 - Letto 1778 volte
Con la Circolare INPS n. 1 del 9 gennaio 2015 (Allegato 4), «Rivalutazione delle pensioni per l'anno 2015» sono stati stabiliti i contributi economici e i limiti reddituali, validi per l'anno in corso, per le persone con disabilità in possesso del riconoscimento di invalidità civile, cecità, ipovisione, sordomutismo e patologie specifiche.

La Direzione Centrale Pensioni dell'INPS, con Circolare n. 1 del 9 gennaio 2015 (Allegato 4) «Rivalutazione delle pensioni per l'anno 2015», ha stabilito, per l'anno in corso, gli importi ed i limiti reddituali delle provvidenze economiche erogate in caso di riconoscimento di invalidità civile, cecità, ipovisione, sordomutismo e di patologie specifiche, quali depranocitosi o talassemia major (o morbo di Cooley).

Gli importi dei contributi vengono annualmente ridefiniti dall'INPS in base agli indicatori dell'inflazione e del costo della vita.

Nella Circolare n. 1/15 dell'INPS, inoltre, viene ricordato l'articolo 25, comma 6 bis, della Legge n. 114 dell'11 agosto 2014 [link a sito esterno] «Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari», già in vigore dal precedente anno, dove viene stabilito che «nelle more dell'effettuazione delle eventuali visite di revisione e del relativo iter di verifica, i minorati civili e le persone con handicap in possesso di verbali in cui sia prevista rivedibilità conservano tutti i diritti acquisiti in materia di benefìci, prestazioni e agevolazioni di qualsiasi natura. La convocazione a visita, nei casi di verbali per i quali sia prevista la rivedibilità, è di competenza dell'Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS).»

Da ciò si evince che tutte le persone in possesso del certificato di invalidità civile percettrici di contributi economici, per cui è prevista la visita di revisione da parte della Commissione Medica per l'invalidità civile durante l'anno 2015, continueranno a percepire tale contributo economico fino alla data della nuova visita e non più fino alla data di scadenza del verbale.

Lo stesso articolo, inoltre, vale anche per le persone che hanno il riconoscimento dello «stato di handicap»  o dello «stato di handicap in situazione di gravità» (Legge n. 104 del 5 febbraio 2014 [link a sito esterno]) e per le agevolazioni ad esso correlate.

Si rimanda alla lettura della scheda Contributi economici per l'anno 2015 del Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro, dove è possibile trovare la tabella che riporta gli importi e i limiti reddituali stabiliti dalla Circolare INPS n. 1 del 9 gennaio 2015.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0