Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Come fare per avere un'auto con il cambio automatico? Quali agevolazioni ho?

Pubblicato il 12/03/2013 - Letto 2434 volte
Salve. Attualmente sono ancora in infortunio. Dato il mio incidente avrò una rendita (amputazione dita piede sx. ricostruzione plastica del piede dovuto a sguantamento ferro inserito nella tibia e legamento crociato posteriore appena rifatto). Non riesco a guidare perché non ho la sensibilità sulla frizione. Che diritti ho e come posso fare per avere un'auto col cambio automatico? Che agevolazioni ho? Grazie.
LAURA, 41 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, dobbiamo sgombrare il campo da un possibile equivoco: un conto è richiedere semplicemente un'automobile con il cambio automatico; un altro è richiedere un'auto con cambio automatico a seguito di specifiche prescrizioni mediche e poter godere delle relative agevolazioni economiche previste per le persone con disabilità.

Nel primo caso, Lei, come chiunque altro, può richiedere al concessionario un'automobile con cambio automatico senza dover fare alcuna procedura per modificare la patente o richiedere alcun certificato di idoneità alla guida. Allo stesso tempo, però, non godrà di alcuna agevolazione economica destinata alle persone con disabilità, poiché il cambio automatico, in questo caso, non sarebbe riconosciuto come ausilio per poter guidare (dal momento che non vi sarebbe alcuna prescrizione in merito), ma come optional dell'auto.

Dal momento che nella Sua e-mail Lei parla di "rendita", immaginiamo che abbia già seguito l'iter per uno o più riconoscimenti sanitari: quello dell'invalidità civile (Legge n. 118/1971), o quello per l'invalidità per lavoro (tramite INAIL) o quello dello «stato di handicap» (Legge n. 104/1992) e così via.

Nella domanda, però, non parla di visita per l'idoneità alla guida. In questo caso, non potendo esprimere alcuna valutazione, ci è difficile poter dire se la Sua condizione richieda o meno una visita presso la Commissione Medica per valutare l'idoneità alla guida (dopo l'incidente) e l'eventuale prescrizione di particolari adattamenti (fosse anche solo il cambio automatico).

Infatti, generalmente, in caso di incidenti, traumi o esiti di malattie invalidanti, la Commissione Medica che effettua uno dei riconoscimenti sanitari detti sopra, valutate le compromissione fisiche o mentali, ha facoltà di sollevare un dubbio sul mantenimento dell'idoneità della persona alla guida (o quanto meno il mantenimento dell'idoneità senza alcun adattamento), inviando la persona presso la Commissione Medica per le patenti per procedere all'accertamento dell'idoneità e per prescrivere gli adattamenti per poter guidare (cambio automatico, inversione dei pedali, acceleratore al volante, leva del freno al volante, ecc.).

Nel Suo caso, quanto descritto sopra non sembra essere accaduto (forse perché non necessario) oppure non l'ha riportato nel testo della domanda.

Questo particolare, tuttavia, non è irrilevante, perché il cambio automatico garantisce la possibilità di accedere alle agevolazioni economiche previste dalla normativa sul settore automobilistico con disabilità solo se viene espressamente prescritto dalla Commissione medica dopo la visita per l'idoneità alla guida.

Per accedere alle agevolazioni, inoltre, la persona con disabilità, oltre ad avere la patente speciale, deve possedere anche un certificato medico (preferibilmente, l'accertamento dello stato di handicap) da cui emergano le «ridotte o impedite capacità motorie» in riferimento alle difficoltà nella deambulazione.

Le consigliamo di confrontarsi con un medico specialista per avere un parere su come procedere.

Di seguito, la pagina sulle agevolazioni del settore auto.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Anna Vecchiarini e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0