Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

News

Comunicato FISH. LEA: le contestazioni sulla disabilità

(30 giugno 2016) I "nuovi" LEA, che teoricamente dovrebbero essere vigenti dal 2008 ed invece non sono ancora approvati, risentono di un'impostazione vetusta soprattutto per ciò che riguarda le prestazioni riabilitative in contrasto con i principi della Convenzione ONU. La FISH ritiene sia opportuno operare alcuni stralci soprattutto alla parte socio-sanitaria o a quella degli ausili e della riabilitazione.
Pubblicato il 9/07/2016 - letto 1287 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Il "dopo di noi" è legge: il commento di FISH

(14 giugno 2016) Il Governo ha approvato la legge sul "Dopo di Noi", accogliendo così gli emendamenti del Senato. Il Presidente di FISH ONLUS, Vincenzo Falabella, apprezzando quanto fino ad ora fatto sul tema e l'importante traguardo raggiunto, conferma comunque le perplessità della Federazione in merito alla mancanza di interventi più stringenti volti alla deistituzionalizzazione delle persone con disabilità che ancora oggi vivono in Istituti segreganti.
Pubblicato il 16/06/2016 - letto 1365 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. ISEE approvato: vecchie riserve e nuove aspettative

(25 maggio 2016) La Camera ha approvato in via definitiva la modifica dell'impianto dell'ISEE: se da un lato le nuove norme vietano il computo delle provvidenze assistenziali per disabilità, dall'altro hanno soppresso le franchigie differenziate per gravità e la possibilità di detrarre le spese per assistenza sostenute dalle famiglie sostituendole con una maggiorazione uguale per tutte le persone con disabilità. Si ripone speranza nella contestuale approvazione di un Ordine del Giorno che impegna il Governo alla tempestiva revisione del regolamento ISEE, tenendo conto delle spese di assistenza e della presenza di pluriminorazioni, differenziando l'indicatore a seconda della gravità della disabilità.
Pubblicato il 29/05/2016 - letto 1197 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Ancora stigma sulla disabilità

(31 marzo 2016) Accompagnatori, ciechi e falsi invalidi: cinque miliardi di welfare clientelare, l'articolo di Sergio Rizzo, pubblicato sul Corriere della Sera del 31 marzo 2016, torna sul tema di grande impatto mediatico dei falsi invalidi. Il presidente della FISH, Vincenzo Falabella, ribatte sottolineando che la FISH è sempre disponibile a confrontarsi pubblicamente per un'analisi non distorsiva dei dati e ricorda che dal 2007 l'INPS verifica tutti i verbali delle Aziende ASL prima che le indennità vengano concesse.
Pubblicato il 2/04/2016 - letto 1362 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Legge sul "dopo di noi": perplessità da FISH

(1 febbraio 2016) Pur premettendo un sostanziale apprezzamento per gli sforzi fatti dalla Commissione Affari Sociali per giungere ad un testo unificato e soddisfazione per il fatto che finalmente dopo decenni di attesa è stata approvata una proposta di legge sul 'dopo di noi', ci si attendeva una norma che contrastasse più chiaramente l'istituzionalizzazione e la segregazione delle persone con disabilità e che, recependo la visione della disabilità come effetto delle carenze di una società che non si struttura a misura di tutti (come sancito dalla Convenzione ONU), determinasse un ripensamento delle politiche e dei servizi.
Pubblicato il 6/02/2016 - letto 1224 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Gasparri Day, contro le persone con disabilità

(1 febbraio 2016) "Questo è il Family Day, non l'Handicappato Day." Questa la frase proferita dal Vicepresidente del Senato della Repubblica, Senatore Maurizio Gasparri, stigmatizzata in questo comunicato dal Presidente della FISH Vicenzo Falbella.
Pubblicato il 5/02/2016 - letto 1390 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Legge delega sulla povertà: buona ma si può fare di meglio

(29 gennaio 2016) Nello schema di legge delega sulla povertà, le pensioni e le indennità per gli invalidi sono escluse dalla revisione che invece riguarda altre prestazioni e questo è un successo della linea portata avanti dalla FISH. Nel corso dell'iter di discussione e approvazione del disegno di legge e poi di stesura dei decreti legislativi la Federazione si attiverà, tra l'altro, perché tra i criteri del disegno di legge venga accolto un esplicito riferimento alla condizione di disabilità come uno dei primi determinanti dell'impoverimento e dell'esclusione sociale.
Pubblicato il 30/01/2016 - letto 1263 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. DdL unioni civili e persone con disabilità

(25 gennaio 2016) La FISH ha inviato una formale comunicazione alla Commissione Giustizia del Senato che sta analizzando il disegno di legge sulle unioni civili per chiedere specifici emendamenti. Sul tema delle unioni civili vi possono essere infatti posizioni e sensibilità diverse, ma il disegno di legge non contempla attualmente neanche l'ipotesi che uno dei partner (o entrambi) possano essere persone con disabilità.
Pubblicato il 29/01/2016 - letto 1306 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Alberghi off-limits per i cani guida: FISH scrive a Franceschini

(12 gennaio 2016) Da una verifica effettuata su alcuni siti per le prenotazioni alberghiere risulta che molte strutture alberghiere (circa 1.000) dichiarino esplicitamente di rifiutare cani con la precisazione "anche cani guida", calpestando i principi della Convezione ONU sui diritti delle persone con disabilità, la loro dignità, il loro accesso a pari opportunità, in spregio delle leggi che riconoscono alle persone prive della vista il diritto di accedere agli esercizi aperti al pubblico con il proprio cane guida. Su questo fatto grave e dilagante FISH ha inviato una segnalazione al Ministro competente chiedendo un intervento presso le organizzazioni degli albergatori ma suggerendo anche di inasprire le sanzioni che attualmente sono solo pecuniarie.
Pubblicato il 15/01/2016 - letto 1215 volte - 0 file allegati


Comunicato FISH. Stabilità: reperiti i fondi per il diritto allo studio delle persone con disabilità

(14 dicembre 2015) Nel corso dell'esame sulla legge di stabilità, è stato approvato un emendamento significativo per il diritto allo studio delle persone con disabilità riguardante i servizi di supporto scolastico (Assistenti educativi e della comunicazione e trasporto scolastico gratuito ai ragazzi con disabilità nelle scuole superiori) rimasti "orfani" dopo che la legge 7 aprile 2014, n. 56 ha soppresso le competenze delle Province. La Camera ha definitivamente assegnato alle Regioni le competenze, a meno che non abbiano già deliberato l'attribuzione ad altri enti, e previsto uno stanziamento di 70 milioni di euro.
Pubblicato il 20/12/2015 - letto 1294 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pié di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0