Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Agevolazioni Legge 104/1992 e prepensionamento

Pubblicato il 4/03/2010 - Letto 9341 volte
Salve, sono nata il 20/08/1958, ed ho, al 31/12/2009, 1476 settimane utili sull'estratto conto dell'INPS. Ad aprile 2008 mi è stato diagnosticato un carcinoma intraduttale al seno sinistro. Operata quadrantectomia, poi asportato linfonodo sentinella. Il 20/06/2008 mi è stata concessa la L. 104 comma 3 per un anno. Con seduta del 20/06/2008 mi è stata riconosciuta invalidità 100% cod. 04 (art. 2 e 12 L. 118/71) rivedibile dopo 5 anni. Alla scadenza della L. 104 ho chiesto il rinnovo, ma mi è stata concessa "handicap" (b) cioè senza i permessi dei 3 gg., quindi quali agevolazioni ho? Non mi è stata concessa pensione d'invalidità in quanto ho un reddito di lavoro dipendente superiore a quanto preso in esame. Il patronato mi ha presentato domanda di inabilità che è stata respinta, abbiamo presentato ricorso a settembre, ma, ancora non sono stata chiamata. Adesso ho subito un altro intervento alla coliciste per asportazione di polipi. Vorrei sapere: a parte i 2 mesi/anno a partire da giugno 2008, quando potrei andare in pensione o prepensionamento? Alla scadenza dei 5 anni dell'invalidità 100% (giugno 2013) io compirò 55 anni il 20 agosto 2013, quanti anni di versamento avrò in quella data? E cosa dovrò fare? Devo rinnovare l'invalidità? Se non mi dessero più il 100%, dovrò aspettare 60 anni? Mi consigli lei cosa devo fare. Grazie
bruna, 51 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che in merito alle agevolazioni previste dalla Legge n. 104/1992 per le persone che hanno il riconoscimento del solo articolo 3, comma 1, può consultare la scheda che trova negli Approfondimenti.

In merito al prepensionamento, la informiamo che l'INPS prevede che le persone che hanno una percentuale di invalidità civile pari o superiore all'80% possono andare in pensione di vecchiaia anticipatamente (55 anni se donne, 60 se uomini). Naturalmente rimangono valide le regole previste per la pensione di vecchiaia.

In merito alle altre questioni, data la loro natura che esula dalle nostre competenze, si consiglia di rivolgersi direttamente all'INPS.


Approfondimenti

Scheda Contact Center: Agevolazioni Legge n. 104/1992 (articolo 3, comma 1).


Per ogni altra informazione, può contattarci telefonicamente al numero 0744 27.46.59.

Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Anna Vecchiarini e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0