Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Posso presentare ricorso contro la decisione stabilita dalla Commissione Medica che accerta l'invalidità civile?

Pubblicato il 23/01/2014 - Letto 916 volte
Gentile Esperto buon pomeriggio. Ho una bambina di circa sei mesi affetta da fenilchetonuria. Mi è stata riconosciuta la Legge n. 104/1992 (art. 3, comma 3). Mi è stata invece respinta la domanda di invalidità civile con la seguente dicitura: "NON INVALIDO (patologia non invalidante o con riduzione della capacità lavorativa in misura inferiore ad 1/3 o minore non invalido)." Posso presentare ricorso e, se possibile, avete dei precedenti come il mio di ricorsi vinti? È prevista un'indennità di spesa per recarmi ogni settimana ai controlli previsti al centro di riferimento ospedaliero? È prevista un'indennità di accompagnamento poiché trattasi di un minore non in grado di compiere azioni di vita quotidiana autonomamente? Grazie in anticipo.
Giuseppe, 40 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che può presentare ricorso giuridico contro la decisione stabilita nel verbale di Sua figlia, entro 180 giorni dalla notifica.

Il nostro Servizio non è però in grado di fornirLe informazioni riguardo la possibilità di vincere o meno tale ricorso, né dispone di casistiche a riguardo, poiché tale decisione spetta esclusivamente alla Commissione Medica designata a tale compito e l'esito necessita, ogni volta, di una valutazione specifica.

Le comunichiamo, inoltre, che la certificazione della Legge n. 104/1992 (articolo 3, comma 3), che è stata riconosciuta a Sua figlia, non dà diritto a provvidenze economiche (pensioni, assegni, indennità), ma concede, tra le altre cose, la possibilità per il genitore lavoratore di ottenere permessi lavorativi retribuiti.

Per ottenere le provvidenze economiche, invece, è necessario disporre di un certificato di invalidità civile dal quale emerga il diritto all'indennità di accompagnamento per gli invalidi civili o all'indennità mensile di frequenza.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro.

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0