Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

L'indennitÓ di accompagnamento Ŕ sottoposta a limiti di reddito?

Pubblicato il 19/02/2014 - Letto 1069 volte
1) Chi ha ottenuto il riconoscimento dell'indennitÓ di accompagnamento con sentenza ad ottobre 2013, salvi arretrati da gennaio 2013, depositata in Cancelleria del Tribunale a gennaio 2014 e perci˛ non ancora notificata all'INPS, sarÓ soggetto al limite di 80/90mila Euro annui, di cui alla Finanziaria 2014? 2) Se giÓ percependola si sfora solo un anno, la si sospende solo per quell'anno e poi la si ripristina senza problemi, o decade completamente? Grazie, L.P.
LILIANA, 60 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che, per il 2014, a differenza di voci circolate anche nei mass media, l'indennitÓ di accompagnamento per gli invalidi civili resta non soggetta a limiti reddituali, come pu˛ leggere nella nostra scheda Contributi economici per l'anno 2014.
 
L'indennitÓ di accompagnamento viene meno nel momento in cui la Commissione Medica predisposta al suo riconoscimento, decida, in sede di nuova valutazione, che siano venuti meno i requisiti per la sua erogazione, o nel caso di ricovero presso strutture pubbliche o private convenzionate.


Nella speranza di aver fornito una risposta esaustiva, si inviano cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0