Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Indennità (accompagnamento, frequenza, ecc.)

In questa sezione sono presenti 16 schede

Per l'indennità di accompagnamento, a che serve l'invalidità civile se si ha già la reversibilità?

Mio fratello percepisce la reversibilità per inabilità al lavoro. Vorrei sapere perché per avere l'accompagnamento bisogna fare prima la domanda e poi avere il riconoscimento di un'invalidità civile. Tutto ciò mi sembra contraddittorio. Aver ottenuto già un giudizio dalla commissione medica dell'inabilità non è già un requisito sufficiente? Mi sembra più logico che una persona gia dichiarata inabile possa accedere direttamente all'accompagnamento senza passare per questo inutile iter.
Aggiornato il 12/06/2013 - letto 930 volte - 0 file allegati


Posso lavorare con l'indennità di accompagnamento?

Avendo avuto assegnata l'indennità di accompagnamento, chiedo se posso fare un lavoro saltuario con relativo ingaggio di pochi giorni al mese. Ringraziamenti
Aggiornato il 21/05/2013 - letto 1686 volte - 0 file allegati


Provvidenze di invalidità ed eredi

Sono uno dei tre figli di mia madre deceduta. Ho inoltrato la richiesta all'INPS per avere ratei maturati e non riscossi, la mia quota del 33% inerente l'accompagnamento, ma l'INPS mi dice che dobbiamo fare la domanda tutti e tre i figli; invece il CAF dice che ognuno la può richiedere per proprio conto. Mi può inviare la legge in modo tale da presentare all'INPS grazie. Nonostante abbia provveduto tramite l'avvocato del CAF, ancora l'INPS non mi paga. Ma la legge cosa dice? Grazie
Aggiornato il 21/05/2013 - letto 1102 volte - 0 file allegati


Rapporto tra l'indennità di accompagnamento e la legge 104

A mia madre che è sopravvissuta ad un coma di tre mesi per un incidente stradale è stata riconosciuta una disabilità grave al 100x100 ma non gli hanno concesso l'accompagno, quali sono i requisiti per averlo? Visto che non cammina da sola e non ricorda per esempio di prendere le medicine. Avrebbe bisogno di una persona che le stesse vicino sempre, e con la sua pensione che è minima non ce lo possiamo permettere. Se le hanno concesso la 104 per "grave inabilita" perché non l'accompagno?
Aggiornato il 21/05/2013 - letto 2842 volte - 0 file allegati


Spetta l'indennità di frequenza ad un minore cui non è stata riconosciuta l'invalidità civile?

Chiedo scusa per il disturbo, ma non ho trovato […] analoga struttura che possa darmi chiarimenti per la pratica relativa all'ASSEGNO DI FREQUENZA tolto a mio nipote FABIO.Nel 2005 si accertò - dopo che avevano minimizzato i disturbi confondendoli con capricci di bambini - che era affetto da LINFOMA NON HODGKIN - e curato di conseguenza.Dimesso, dopo più di un anno e con ciclo di chemio che lo portò anche a rianimazione - venne dimesso dal Policlinico [...] e sottoposto a cure e visite periodiche che si sono, per grazia del Signore - distanziate nel tempo.In data 29 giugno 2011 - ultima visita presso il detto Policlinico - così scriveva il medico:"Il ragazzo presenta un equilibrio endocrino-metabolico buono. Nel corso degli ultimi due anni Fabio ha evidenziato una maturazione puberale un poco anticipata rispetto alla media nazionale. Per tale motivo l'accrescimento è stato molto brillante, ma devo sottolineare che probabilmente Fabio raggiungerà la statura adulta prima dei coetanei. A completamento degli accertamenti che di ruotine eseguiamo ai ragazzi con maturazione puberale anticipata c'è anche la risonanza magnetica della regione ipotalamo-ipofisaria. Tale esame viene eseguito per valutare la regione dell'encefalo preposta, fra l'altro, alla regolazione degli ormoni che innescano lo sviluppo puberale. Non pensiamo che vi siano anomalie strutturali di questa regione, ma riteniamo che sia giunto per Fabio completare gli accertamenti in questo senso. Questo esame potrà essere eseguito, con le indicazioni precise che abbiamo sopra riportato (RIM ipotalamo-ipofisi per pubertà anticipata) anche presso un centro di vostra fiducia [...], in accordo con il vostro medico curante a cui porterete questa lettera. Mi fare conoscere l'esito di questo esame e se vorrete potrete far seguire il ragazzino in futuro presso il centro a voi più vicino. Altrimenti mi potrete contattare anche via email per un nuovo controllo in Endocrinologia pediatrica …… ….."Per varie vicende familiari, gli accertamenti sono stati eseguiti presso clinica privata ove il padre era ed è anestesista.Da parte nostra abbiamo dovuto effettuare accertamenti tesi, per fortuna, a dissipare dubbi e preoccupazioni in tutti casi di dolore allo stomaco (toccato notevolmente dai trattamenti chemioterapici), alla spalla - originariamente interessata dal male - di testa o sensi di vomito.Il buon Dio che - per mezzo dei medici dell'attenta cura e trattamento dei medici del Policlinico - lo aveva guarito, continua a gratificarci della sua protezione.Al ragazzo era stato attributo un ASSEGNO DI FREQUENZA, limitato al solo periodo scolastico in quanto l'attività ginnica durante il periodo estivo viene effettuata in palestre private e non presso i centri di riabilitazione.Per non incorrere in penalizzazioni scolastiche conseguenti le assenze il medico ha dovuto chiarirne annualmente le motivazione .Questo assegno - che, per trasferimenti e rientri ed altre vicende familiari - non viene percepito dalla fine del 2010, su richiesta di corresponsione degli arretrati lo ha sottoposto a visita di controllo. Ai medici della Commissione Medico Legale [...] abbiamo portato tutta la documentazione, ivi compresa la nota sopra riportata. Gli esiti sono stati i seguenti"DIAGNOSI linfoma non Hodgkim in attuale prolungata remissione clinica. Segni di pubertà precoce con buon accrescimento staturale. DIAGNOSI LOD 9 codice 202 - DIAGNOSI DM 05/02/92 codice 9322 - VALUTAZIONE PROPOSTA DAL CML. Non invalido (patologia non invalidante o con riduzione della capacità lavorativa in misura inferiore ad 1/3 o minore invalido.L'interessato non possiede alcun requisito tra quelli di cui all'art. 4 del D.L. 9 febbraio 2012 nr. 5" La commissione Legale Superiore ha confermato quanto deciso dalla C.M.L. [...].Non avendo cognizione della normativa vigente ed elementi di riferimento, chiedo, ove possibile, che vogliate farmi sapere se è corretto l'assunto dell'INPS o se l'assegno di frequenza, certamente non legato a motivi invalidanti - ma a diverse necessità di attenzioni e cure - spetti ancora a mio nipote.Ringrazio sentitamente e porgo distinti ossequi. L. F.
Aggiornato il 12/06/2014 - letto 6124 volte - 0 file allegati


Un minore può percepire l'assegno mensile di assistenza?

Mio figlio minorenne percepisce l'indennità di accompagnamento, lui ha diritto anche all'assegno mensile di assistenza? Se si, sono cumulabili ?
Aggiornato il 21/05/2013 - letto 1126 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0