Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

I Centri di Salute del Distretto di Terni

Aggiornato il 26/07/2019 - Letto 3116 volte

Descrizione

I tre Centri di Salute del Distretto di Terni della USL Umbria n. 2 (l'ex ASL n. 4 di Terni) hanno il principale compito di accogliere il bisogno delle persone con disabilità non autosufficienti che si rivolgono loro per intraprendere il percorso della presa in carico (vedi scheda).

Si tratta di un punto di accesso polivalente in grado di:

  • accogliere la domanda della persona direttamente interessata, o della famiglia nel suo complesso, e di inviare/accompagnare la persona verso la valutazione, nonché promuovere ed educare la persona alla salute, alla prevenzione primaria e secondaria;
  • raccogliere la segnalazione proveniente dalla rete sociale informale (amici, conoscenti, vicini di casa, operatori di volontariato, ecc.);
  • assicurare un'informazione completa alle persone con disabilità non autosufficienti e alle loro famiglie;
  • orientare la domanda della persona dopo averne fatto una prima lettura al fine di valutarne l'appropriatezza;
  • interagire con l'assistenza primaria anche tramite le équipe dei medici di medicina generale (MMG) e dei pediatri di libera scelta (PLS) e della continuità assistenziale, nonché con i servizi infermieristici ed i servizi soci sanitari, al fine di garantire la continuità assistenziale e l'Assistenza Domiciliare Integrata (vedi scheda) e migliorare l'appropriatezza nella domanda e nella erogazione di assistenza specialistica, assistenza farmaceutica, servizi residenziali, ospedalizzazioni e deospedalizzazioni e cure palliative;
  • collaborare con i Dipartimenti, gli altri servizi territoriali, i servizi socio assistenziali e con gli ospedali di territorio, nel quadro delle indicazioni fornite dalle Direzioni di Distretto, con particolare riferimento alle situazioni che richiedano integrazioni funzionali ed organizzative;
  • interagire con i servizi residenziali e semiresidenziali insistenti sul territorio anche tramite il raccordo con le Unità Valutative aziendali o distrettuali.

In particolare, presso i Centri di Salute vengono svolte le seguenti attività:

  • erogazione di prestazioni sanitarie ambulatoriali (prelievi, medicazioni, terapie iniettive, vaccinazioni, visite cardiologiche ed elettrocardiogrammi);
  • erogazione di assistenza domiciliare (assistenza infermieristica, riabilitativa, sociale e ausiliaria) per l'assistenza alle persone con disabilità non autosufficienti (vedi scheda);
  • autorizzazione alla erogazione di presìdi ed ausili a fornitura diretta del Centro di Salute (pannoloni, cateteri, ecc.) (vedi scheda);
  • servizio di accettazione delle analisi di laboratorio;
  • prenotazione di visite specialistiche e di esami diagnostici (Centro Unico di Prenotazione - CUP);
  • scelta e revoca del medico di medicina generale (MMG) e del pediatra di libera scelta (PLS);
  • valutazione multi-dimensionale per l'erogazione dell'assegno di cura;
  • autorizzazione al ricovero in Residenza Protetta;
  • rilascio tesserini esenzione ticket;
  • attività di medicina legale e rilascio certificati;
  • attività amministrative connesse all'assistenza socio-sanitaria di base;
  • attività sanitarie a rilevanza sociale e attività sociale a rilevanza sanitaria (se delegate dai Comuni).

Requisiti

L'accesso al Centro di Salute è garantita a:

  • persone adulte con disabilità non autosufficienti;
  • persone anziane con disabilità non autosufficienti.

La normativa regionale definisce le persone non autosufficienti come: «persone che hanno subìto una perdita permanente parziale o totale dell'autonomia delle abilità fisiche, psichiche, sensoriali, cognitive e relazionali, da qualsiasi ragione determinata, con conseguente incapacità di compiere gli atti essenziali della vita quotidiana senza l'aiuto rilevante di altre persone, considerando i fattori ambientali e personali che concorrono a determinare tale incapacità».


Dove rivolgersi

Il Distretto di Terni della USL Umbria n. 2 ha tre Centri di Salute. Di seguito sono riportati i link alle schede illustrative dei 3 Centri di Salute in cui sono riportati gli orari di ricevimento, i recapiti telefonici per eventuali appuntamenti ed altre informazioni utili.

Centro di Salute n. 1: PES «Tacito» e PES «Valnerina»;

Centro di Salute n. 2: PES «Ferriera», PES «Velino» e PES «Stroncone»;

Centro di Salute n. 3: PES «Colleluna», PES «San Gemini» e PES «Acquasparta».


Documentazione da presentare

Non è prevista una documentazione specifica.

Fonti normative

Atto amministrativo regionale n. 1932 del 22 dicembre 2008, «Piano Regionale Integrato per la Non Autosufficienza (PRINA) 2008-2010»+«Linee di indirizzo attuative del Piano Regionale Integrato per la Non Autosufficienza. (PRINA) 2009- 2011».

Legge Regionale n. 9 del 4 giugno 2008, «Istituzione del Fondo regionale per la non autosufficienza e modalità di accesso alle prestazioni».

Delibera di Giunta Regionale n. 21 del 12 gennaio 2005, «Approvazione atto di indirizzo regionale in materia di prestazioni socio-sanitarie in attuazione del DCPM 14 febbraio 2001».


Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0