Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Utenze telefoniche: esenzione totale dall'abbonamento

Aggiornato il 4/09/2019 - Letto 1917 volte

Descrizione

I nuclei familiari in cui è presente almeno una persona sorda hanno diritto all'esenzione totale dal pagamento dell'importo mensile di abbonamento dell'utenza telefonica fissa.

La condizione economica agevolata del 100% sull'importo mensile di abbonamento della linea telefonica decorre dalla data di ricezione della richiesta da parte della compagnia telefonica o, nel caso di agevolazione chiesta su un nuovo impianto, dalla data di attivazione della linea telefonica. La durata è indeterminata.


Requisiti

L'esenzione totale dal pagamento dell'importo del canone mensile di abbonamento è prevista solo per le persone sorde, è indipendente dal reddito e viene concessa solo in virtù della condizione di salute. I beneficiari devono:

  • essere riconosciuti «sordi» da specifica certificazione (Legge 381/1970 e successive modifiche);
  • essere titolari dell'«indennità di comunicazione» (Legge n. 508/1988 e successive modifiche).

L'agevolazione non è vincolata dall'utilizzo del Dispositivo Telefonico per Sordi (DTS) (Deliberazione n. 514/07/Cons del 3 ottobre 2007).

L'agevolazione, inoltre, può spettare alla persona sorda, o all'abbonato convivente (non sono richiesti rapporti di parentela, né relazioni di carico fiscale fra l'abbonato e la persona con disabilità).


Dove rivolgersi

Per usufruire delle agevolazioni previste per la telefonia fissa, è necessario che l'interessato stipuli o rinnovi il contratto con una compagnia telefonica e compili l'apposito modulo che verrà consegnato.

Il modulo per la richiesta è disponibile:

  • presso i rivenditori delle reti delle compagnie telefoniche;
  • presso le strutture territoriali delle Associazioni dei Consumatori;
  • presso i Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale CAAF;
  • presso la sede INPS di Terni.

Per ottenere la certificazione relativa al reddito ci si può rivolgere all'INPS o ad un CAAF. Tale documento ha validità annuale, pertanto è necessario ripresentarlo ogni anno per usufruire delle agevolazioni.


Documentazione da presentare

La documentazione da presentare per la richiesta di esenzione totale dal pagamento dell'importo del canone mensile di abbonamento è la seguente:

  • fotocopia di un documento di riconoscimento, in corso di validità, del titolare del contratto di abbonamento relativo alla linea telefonica in relazione alla quale si chiede l'esenzione e, qualora diversa dal titolare, anche della persona con disabilità;
  • certificazione sanitaria che attesti la sordità dell'interessato e la titolarità dell'«indennità di comunicazione» (verbale rilasciato dalla Commissione ASL);
  • autocertificazione dello stato famiglia (nel caso la richiesta sia fatta da un convivente).

Nel caso la persona sorda non faccia più parte del nucleo familiare, l'abbonato è tenuto a darne tempestiva comunicazione all'operatore telefonico.


Fonti normative

Deliberazione dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni n.46/17/CONS del 26 gennaio 2017, «Misure specifiche e disposizioni in materia di condizioni economiche agevolate, riservate a particolari categorie di clientela, per i servizi di comunicazione elettronica da postazione fissa e mobile» (collegamento a sito esterno).

Deliberazione dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, n. 202/08/Cons del 23 aprile 2008, «Interpretazione e integrazione dell'articolo 4 (Misure specifiche per ciechi totali) del regolamento allegato alla delibera n. 514/07/CONS, recante disposizioni in materia di condizioni economiche agevolate, riservate a particolari categorie di clientela, per i servizi telefonici accessibili al pubblico» (collegamento a sito esterno).

Deliberazione dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni n. 514/07/Cons del 3 ottobre 2007, «Disposizioni in materia di condizioni economiche agevolate, riservate a particolari categorie di clientela, per i servizi telefonici accessibili al pubblico» (collegamento a sito esterno).

Deliberazione dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni n. 330/01/Cons del 1 agosto 2001, «Applicazione ed integrazione della delibera n. 314/00/Cons "Determinazioni di condizioni economiche agevolate per il servizio di telefonia vocale a particolari categorie di clientela"» (collegamento a sito esterno).

Deliberazione dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni n. 314/00/Cons del 1 giugno 2000, «Determinazioni di condizioni economiche agevolate per il servizio di telefonia vocale a particolari categorie di clientela» (collegamento a sito esterno).


Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0