Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » Focus »

Linee-guida per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità

Pubblicato il 8/09/2009 - Letto 4288 volte
Pubblichiamo la scheda commento di Salvatore Nocera alle «Linee-guida per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità» che il Ministero dell'Istruzione ha emanato con la Nota del 4 agosto 2009. Il documento, pur non presentando novità normative di alcun genere, né rispondendo a molte domande delle associazioni che rappresentano le famiglie delle persone con disabilità, costituisce, tuttavia, «punto di partenza per un rilancio di una maggiore qualità dell'integrazione scolastica».

Le «Linee-guida per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità» sono un voluminoso documento diviso in tre parti. Riportiamo una breve sintesi delle tre parti rimandando la lettura integrale della scheda commento di Nocera in calce al presente focus.

Prima parte: «Il nuovo scenario: il contesto come risorsa».
In questa parte si fa una rassegna della normativa italiana sull'inclusione scolastica, riletta alla luce della Convenzione Internazionale sui Diritti delle Persone con Disabilità.

Seconda parte: «L'organizzazione».
Si parla di decentramento e dell'attivazione dei GLIP (Gruppi di Lavoro Interistituzionali Provinciali).

Terza parte: «Ruolo inclusivo della scuola».
È la parte più corposa di tutto il documento. Per sommi capi, affronta le seguenti questioni:

  • Ruolo del Dirigente scolastico: costituzione dei gruppi di lavoro di istituto e per i singoli alunni (GLHI e GLHO), formazione del personale docente e non docente;
  • Ruolo del Piano dell'Offerta Formativa (POF): accoglienza degli alunni con disabilità;
  • Ruolo del Piano Educativo Individualizzato (PEI): progetto di vita che preveda possibili sbocchi lavorativi;
  • Igiene personale: si ribadisce che tale compito è proprio dei collaboratori e delle collaboratrici scolastiche;
  • Coinvolgimento delle famiglie nel Profilo Dinamico Funzionale (PDF) e del Progetto Educativo Individualizzato (PEI);
  • Prassi stigmatizzate: costituzione stabile di gruppi laboratoriali di soli alunni con disabilità; delega dell'integrazione dei docenti curriculari ai soli docenti per il sostegno.

Leggi l'intera scheda di Salvatore Nocera (leggi il file in PDF).

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0