Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Focus - Archivio Settembre 2011

Totale delle focus pubblicate nel mese di Settembre 2011: 3

GLIR: un nuovo organismo a supporto dell'inclusione scolastica

La LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità) ha chiesto all'Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia l'immediata ed urgente convocazione del GLIR, Gruppo di Lavoro Interistituzionale Regionale, per discutere delle numerose incertezze che avvolgono l'avvio di questo nuovo anno scolastico.
Pubblicato il 16/09/2011 - letto 5760 volte - 0 file allegati


L'OMS riconferma il Centro per le Classificazioni Internazionali di Udine come proprio collaboratore per l'Italia: una spinta in più per sperimentare il Progetto Individuale

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha recentemente confermato per altri quattro anni di volersi avvalere del Centro Collaboratore Italiano per le Classificazioni Internazionali per le malattie e per la disabilità, che ha sede a Udine. Un'importante riconferma che sancisce la bontà del lavoro svolto in questi anni per individuare strumenti per la formulazione del «profilo di funzionamento», indispensabile per la definizione del Progetto Individuale. Come si sa, quello della presa in carico globale è un tema molto caro alla FISH Umbria ONLUS e al Centro per l'Autonomia Umbro e si uniscono alle congratulazioni a Lucilla Frattura - coordinatrice della struttura friulana - con la quale stanno portando avanti un progetto ministeriale avente proprio lo scopo di sperimentare il Progetto Individuale a Terni.
Pubblicato il 14/09/2011 - letto 2593 volte - 0 file allegati


La strada della "nuova Regione": via gli ATI e i Consorzi e riduzione di due ASL. Servirà a risparmiare 40 miliardi di Euro nei prossimi tre anni?

Il 29 agosto si è svolto un summit tra il Presidente della Regione, Catiuscia Marini, ed i parlamentari del PD e del PDL. L'incontro mirava a trovare un accordo per lenire i disastrosi effetti della manovra. La Marini sembra decisa ad una vigorosa riduzione di enti e sovrastrutture, quali ATI (Ambiti Territoriali Integrati) e Consorzi di bonifica, e ad un dimezzamento delle ASL. Ma all'orizzonte c'è una "spada di Damocle" che grava su tutti noi: 40 miliardi di Euro da recuperare nei prossimi tre anni e 20 miliardi negli anni a venire…
Pubblicato il 02/09/2011 - letto 2434 volte - 0 file allegati



Salta contenuti del pié di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0