Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Con la mia patologia posso richiedere un mutamento di mansioni?

Pubblicato il 12/03/2010 - Letto 3583 volte
Vorrei sapere se ho diritto a una riduzione dell'orario di lavoro o a un ridimensionamento delle mansioni svolte visto che la sm mi da problemi di concentrazione, di memoria e di debolezza fisica e quindi notevoli disagi scambiati spesso per poca intelligenza o scansafatiche. Grazie
germana, 49 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che per ottenere un cambio di mansioni lavorative deve prima richiedere l'accertamento delle capacitÓ lavorative specifiche presso l'Ente previdenziale seguendo la procedura che trova di seguito nella sezione Approfondimenti. La Commissione Medico Legale La sottoporrÓ a visita per valutare se riconoscerLe una inabilitÓ parziale o totale. Nel primo caso potrÓ continuare a lavorare, potrÓ chiedere l'attribuzione di mansioni che siano compatibili con il Suo stato di salute, e inoltre, in presenza degli altri requisiti richiesti, Le sarÓ erogato l'assegno ordinario di invaliditÓ. Nel secondo caso, non potrÓ pi¨ svolgere alcuna attivitÓ lavorativa e Le sarÓ erogata la pensione di inabilitÓ.


Approfondimenti

Scheda Contact Center: Accertamento della capacitÓ lavorativa specifica


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0