Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Con il 46% di invalidità civile ho diritto alla pensione di inabilità? Ed è compatibile con la pensione di reversibilità?

Pubblicato il 26/06/2009 - Letto 3504 volte
Sono una donna di 50 anni, casalinga e percepisco la pensione di reversibilità (reddito annuo: 6500 euro). A seguito di una visita medica mi è stata riconosciuta un'invalidità del 46% e l'inserimento nelle liste di collocamento mirato senza supporto. Ho diritto alla pensione di invalidità? La pensione di invalidità spetta solo ai lavoratori? È incompatibile con la pensione di reversibilità?
PALMINA, 50 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che per avere diritto a qualsiasi prestazione economica occorre che l'invalidità civile riconosciuta sia compresa tra il 74%-99%, per l'assegno mensile di assistenza, o nel caso di pensione di inabilità, la percentuale di riferimento è il 100%. Di conseguenza con la percentuale che attualmente Le è stata riconosciuta non ha diritto a richiedere alcuna prestazione economica.

In merito comunque alla compatibilità con la pensione di reversibilità, La informiamo che l'assegno mensile di assistenza è incompatibile con la suddetta pensione, mentre la pensione di inabilità è compatibile.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0