Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Posso usufruire delle agevolazioni 104 per l'acquisto del Bimby e del seggiolino da doccia?

Pubblicato il 3/04/2009 - Letto 24436 volte
Sono invalido civile al 75% e persona handicappata per la L. 104/1992 art. 3 comma 1 con capacità motorie ridotte. Vorrei sapere se posso usufruire dell'IVA agevolata al 4% per l'acquisto rispettivamente di: robot da cucina «bimby» della Vorverk; box doccia con seggiolino. Faccio notare che la ridotta deambulazione non mi permette di stare in piedi per lungo tempo così come si evince nei 2 verbali di Invalidità ed Handicap. Vi saluto ringraziandoVI anticipatamente.
VLADIMIRO, 43 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che le agevolazioni fiscali previste dalla Legge 104 hanno la finalità di aumentare l'autosufficienza e l'integrazione delle persone con disabilità nelle attività di vita. Rientrano nel beneficio le apparecchiature e i dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche, sia di comune reperibilità, sia appositamente fabbricati. Le apparecchiature e i dispositivi devono supportare la persona con disabilità nello svolgimento delle attività di vita quotidiana (facilitare la comunicazione, la scrittura, il controllo dell'ambiente, l'accesso all'informazione, ecc.).

Per usufruire delle agevolazioni, è necessario esibire, oltre alla certificazione del riconoscimento dello stato di handicap (Legge 104/1992) specifica prescrizione autorizzativa rilasciata dal medico specialista della ASL di appartenenza dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la disabilità e il sussidio tecnico o informatico.

In merito alle Sue richieste, limitatamente al seggiolino per la doccia, date le Sue difficoltà di deambulazione, Le sarà facilmente possibile ottenere l'agevolazione dell'IVA al 4% e la detrazione fiscale del 19% sull'acquisto.

In merito all'altro apparecchio, la situazione è più complessa. Le caratteristiche del macchinario, infatti, possono, in casi specifici, facilitare alle persone con disabilità la preparazione dei pasti (eliminando alcune mansioni manuali). Questa facilitazione, però, dovrà esser motivata dal medico della Sua ASL specificando l'opportunità di acquistare questo ausilio per favorire la Sua indipendenza nelle attività in cucina.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0