Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Quali benefici possono avere una persona con una patologia oncologica e i suoi genitori?

Pubblicato il 5/03/2009 - Letto 1029 volte
Ho una nipotina di 4 anni che ha un tumore maligno al cervelletto. Lunedì sarà sottoposta ad una seconda operazione e dopo con tutta probabilità a trattamenti radio-terapici. I genitori sono ovviamente molto depressi; a ciò si aggiunge anche un problema di carattere economico. Entrambi infatti sono operai e la ditta del papà della nipotina è in crisi. Vorrei sapere quale tipo di vantaggi economici potrebbero avere diritto per la bambina e se vi sono dei periodi di assenza retribuiti per la mamma in quanto la bambina ha continuamente bisogno di cure ed attenzioni e la vuole sempre accanto. Per questo periodo la mamma assiste la bambina assentandosi dal lavoro sfruttando le proprie ferie maturate. Il problema è che dopo aver terminato le ferie non avrà alcuna retribuzione. Cosa posso suggerire per aiutarli? Grazie per la risposta.
paolo, 50 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che la prima cosa da fare - se i genitori della bambina non l'hanno già fatto - è procedere agli accertamenti sanitari.
Il primo è il riconoscimento dell'invalidità civile, che è l'accertamento base per accedere a tutti i servizi e prestazioni (anche economiche) rivolte a persone con disabilità. La modalità è descritta nella scheda in Approfondimenti.
Altro importante accertamento da richiedere è quello dello «stato di handicap» ai sensi della Legge 104/1992 (la cui procedura trovate nella seconda scheda in Approfondimenti). Qualora la Commissione Medica della ASL riconosca alla bambina lo «stato di handicap in situazione di gravità», i genitori potranno usufruire dei permessi lavorativi (vedi scheda) e del congedo lavorativo retribuito di due anni per assistenza a persone con grave disabilità (vedi scheda).
La informiamo che al momento della presentazione della domanda per entrambe le certificazioni suddette, i genitori potranno avvalersi di quanto previsto dalla Legge 80/2006, che, particolare per le persone con patologie oncologiche, prevede che il procedimento si concluda entro 15 giorni dalla presentazione della domanda (articolo 6, comma 3-bis). È previsto, inoltre, che il verbale di accertamento rilasciato dalla Commissione Medica sia immediatamente efficace.


Approfondimenti

Scheda Contact Center: Riconoscimento dell'invalidità civile.

Scheda Contact Center: Riconoscimento dello stato di handicap.

Scheda Contact Center: Permessi lavorativi.

Scheda Contact Center: Congedo lavorativo retribuito di due anni.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0