Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Ex moglie e figlia con disabilità. Spetta la pensione di reversibilità?

Pubblicato il 18/03/2013 - Letto 2104 volte
Sono separata da circa 11 anni, ho una figlia Down con invalidità del 75%. Il padre versa un assegno di mantenimento, ora vorrebbe divorziare e risposarsi. Spetta la reversibilità della pensione alla figlia? E in che percentuale? A me come prima moglie? Nell'atto di divorzio inseriremo l'assegno di mantenimento è importante [? Testo non decifrabile, N.d.R.] ai fini delle reversibilità?
Marta, 66 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che la pensione di reversibilità spetta sia alla ex moglie (purché sia titolare di assegno di mantenimento), sia al figlio riconosciuto «inabile al lavoro» prima del decesso del genitore.

Inoltre, dovrà essere dimostrato che il figlio era economicamente non autosufficiente (concetto diverso dal semplice fiscalmente a carico), requisito che si soddisfa con modalità diverse:

  • i figli maggiorenni riconosciuti «inabili totali» che hanno un reddito non superiore a quello fissato annualmente per il diritto alla pensione di invalido civile totale (Euro 1.240,52 mensili per il 2013);
  • i figli maggiorenni riconosciuti «inabili totali», titolari dell'indennità di accompagnamento, che hanno un reddito non superiore a quello fissato annualmente per la concessione della pensione di invalido civile totale, aumentato dell'importo dell'indennità di accompagnamento (Euro 1.712,56 mensili per il 2009).

In merito all'ammontare della pensione, Le consigliamo di rivolgersi all'Ente previdenziale per maggiori informazioni. Possiamo dirLe che nel caso più famigliari abbiano diritto alla pensione, la somma delle diverse aliquote non può superare comunque il 100% della pensione cui aveva diritto l'assicurato al momento del decesso. Inoltre,  Se il superstite che percepisce la pensione possiede altri redditi, la pensione viene ridotta percentualmente a seconda del reddito.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Anna Vecchiarini e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0