Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Decorrenza dei benefici delle prestazioni

Pubblicato il 16/01/2013 - Letto 1171 volte
Ho presentato domanda di assegno mensile nel mese di ottobre 2011. Il 18 luglio 2012 mi è stata riconosciuta la percentuale di invalidità del 64%. A novembre 2012 ho cominciato a percepire assegno ordinario di invalidità. Poiché ero in possesso di tutti i requisiti per il riconoscimento dell'assegno mensile, volevo saper se posso fare causa per ottenere gli arretrati fino al mese di ottobre 2012. Se possibile vorrei avere una risposta tempestiva, poiché il termine ultimo per depositare la domanda in tribunale scade il 18 gennaio 2013. Grazie
maria vittoria, 60 anni

Risposta

Gentile Utente,
nella Sua e-mail ci sono alcuni dettagli che non tornano: purtroppo, essendo questo un servizio che si basa su domande scritte, anche i dettagli potrebbero fare la differenza per capire la Sua situazione. Ci scusi fin da ora per la nostra "pedanteria", ma dobbiamo precisare alcuni punti.

Primo punto: inizialmente, nella Sua e-mail, Lei parla di «assegno mensile» e, quindi, presupponiamo che si riferisca all'assegno mensile di assistenza (Euro 275,87 mensili nel 2013 ed Euro 267,57 mensili nel 2012).

Poi, scrive di avere ottenuto una percentuale del 64%: attenzione, la percentuale minima per avere l'assegno mensile di assistenza è 74% (errore di battitura?)

Seguita dicendo che ha percepito l'assegno ordinario di invalidità, che, però è cosa diversa dall'assegno mensile di assistenza ed è indipendente dalla percentuale di invalidità civile.

Detto questo, in generale, la decorrenza del beneficio economico (qui intendiamo l'assegno mensile di assistenza) è prevista dal mese successivo alla data di presentazione della domanda di accertamento sanitario alla ASL (o all'INPS) o, eccezionalmente, dalla diversa successiva data eventualmente indicata dalle competenti delle commissioni sanitarie (articolo 5, comma 1, del DPR 698/1994).

Quindi, ammesso che Lei percepisca l'assegno mensile di assistenza avendo il 74% di invalidità civile, è sua facoltà richiedere gli arretrati dal novembre 2011.

Qualora, invece, Lei percepisca effettivamente l'assegno ordinario di invalidità, Le ricordiamo che questo è incompatibile con l'assegno mensile di assistenza.


Normativa di riferimento

Decreto del Presidente della Repubblica n. 698 del 21 settembre 1994, «Regolamento recante norme sul riordinamento dei procedimenti in materia di riconoscimento delle minorazioni civili e sulla concessione dei benefici economici» (link a sito esterno).


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0