Ricerca avanzata
Men
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Cure odontoiatriche a tariffa agevolata

Aggiornato il 30/12/2014 - Letto 4127 volte

Descrizione

Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, l'Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI) e l'Associazione Odontoiatri Cattolici Italiani (OCI) hanno sottoscritto un Accordo sperimentale per due anni, vigente dal 5 marzo 2009, con l'intento di favorire l'accesso alle cure odontoiatriche a specifiche categorie di cittadini, fissando per questi tariffe agevolate limitatamente per ad alcune precise prestazioni.
L'Accordo fissa quali sono le prestazioni interessate e quali le tariffe massime:

  • la visita odontoiatrica di controllo prevede una tariffa massima di Euro 80;
  • l'ablazione del tartaro (pulizia dentaria) e insegnamento dell'igiene orale prevede una tariffa massima di Euro 80;
  • la sigillatura dei solchi dei molari e premolari (applicazione di una particolare resina) prevede una tariffa massima di Euro 25 per dente;
  • l'estrazione di elemento dentario compromesso prevede una tariffa massima di Euro 60 per dente;
  • la protesi parziale in resina con ganci a filo prevede una tariffa massima di Euro 550 per arcata;
  • la protesi totale in resina prevede una tariffa massima di Euro 800 per arcata.

L'Accordo indica anche i princpi che ogni professionista aderente deve rispettare e cio:

  • rispettare gli onorari agevolati stabiliti;
  • informare le persone della possibilit di fruire delle tariffe agevolate;
  • rendere prestazioni nel rispetto degli standard qualitativi non inferiori a quelli praticati per gli altri utenti;
  • non discriminare in alcun modo le persone che si avvalgono delle tariffe agevolate.

Gli abusi vanno, quindi, segnalati alle Associazioni aderenti o al Ministero della Salute.

Non sono previste agevolazioni per altre comuni prestazioni quali, ad esempio, le otturazioni, le devitalizzazioni, le terapie canalari ecc. Pertanto, le eventuali altre prestazioni che si rendessero necessarie non godono di particolari agevolazioni.

Attenzione: le prestazioni dentistiche sono detraibili in sede di denuncia annuale dei redditi in misura del 19% della spesa sostenuta. Per usufruire della detrazione bisogna disporre di fattura o ricevuta (dovute anche nel caso in cui le prestazioni si riferiscano all'accordo in questione).


Requisiti

Le persone che hanno diritto a richiedere le tariffe agevolate ai medici dentisti e agli odontoiatri che hanno aderito all'Accordo sono:

  • le donne in gravidanza, limitatamente alla visita dentistica e all'ablazione del tartaro;
  • i titolari della Social Card;
  • le persone con ISEE non superiore a 8.000 Euro.

Inoltre, se non superano l'ISEE di 10.000 Euro, hanno diritto alle tariffe agevolate, le persone:

  • aventi diritto ad esenzione totale dalla compartecipazione alla spesa sanitaria per et (ammessi coloro che hanno meno di 6 anni o pi di 65 anni);
  • aventi diritto all'esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria per visite specialistiche per patologie croniche e per patologie invalidanti o persone con riconoscimento di una inabilit totale al lavoro o persone in possesso del riconoscimento dello stato di handicap in situazione di gravit (art. 3, comma 3, Legge 104/1992).

Tutte queste condizioni possono essere autocertificate dagli interessati.


Dove rivolgersi

Per ottenere le prestazioni a tariffa agevolata necessario rivolgersi ad un professionista che abbia aderito all'Accordo. Quindi necessario informarsi prima se quel dentista o quell'odontoiatra aderisce all'Accordo in questione. L'adesione da parte dei medici dentisti e degli odontoiatri volontaria. Ciascuno pu aderire e pu autorizzare o meno le associazioni a divulgare la propria adesione.

Documentazione da presentare

Presso il sito del Governo, sono disponibili i moduli di autocertificazione.

Dichiarazione sostitutiva


Fonti normative

Accordo Quadro Ministero, ANDI e OCI (link a sito esterno)

Accordo Ministero, ANDI e OCI (link a sito esterno)


Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0