Ricerca avanzata
Advertising
Menù
Rete associativa
Advertising
Personalizza il sito





Salta contenuti

Richiesta di visita per l'aggravamento dello stato di handicap

Aggiornato il 23/12/2013 - Letto 12859 volte

Descrizione

Lo «stato di handicap», definito dalla Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, riguarda le persone che hanno una «minorazione fisica, psichica o sensoriale», che causa difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa. Questa «minorazione», che può essere stabilizzata o progressiva, può portare ad uno «svantaggio sociale» ed episodi di «emarginazione sociale», che ostacolano la piena inclusione della persona con disabilità.

La Commissione Medica per l'accertamento dell'handicap dell'ASL di residenza dell'interessato effettua l'accertamento dello stato di handicap. Ciò che costituisce oggetto di valutazione non sono le condizioni di salute in quanto tali (come, invece, avviene nell'accertamento dell'invalidità civile), bensì le conseguenze che la disabilità determina nella persona che vive e svolge le proprie attività in un determinato ambiente, rispetto alla sua piena realizzazione ed integrazione sociale. La valutazione che ne esce è globale, in quanto il fine ultimo della normativa è l'inclusione della persona con disabilità, eliminando le condizioni di emarginazione, rimuovendo quelle potenziali e superando quelle effettive.

Qualora la persona ritenga che la propria condizione di salute sia peggiorata rispetto al periodo in cui è stato effettuato il primo accertamento dello stato di handicap, può richiedere l'aggravamento.


Requisiti

Può richiedere la visita per accertare l'aggravamento dello stato di handicap, la persona con disabilità cui è già stato riconosciuto lo stato di handicap e che, attraverso successivi accertamenti medici, ha riscontrato un peggioramento della propria condizione di salute nel corso del tempo.


Dove rivolgersi

Ai sensi della Legge n. 102/2009, dal 1° gennaio 2010, la procedura per richiedere l'aggravamento dello stato di handicap prevede un nuovo iter. Si consiglia la lettura della scheda sottostante per conoscere le nuove procedure.

Nuova procedura per richiedere l'aggravamento dello stato di handicap.

La visita di accertamento dell'invalidità civile viene svolta dalla Commissione Medica della ASL, integrata con il medico dell'INPS.

Sede INPS di Terni

Medicina Legale di Terni

Elenco CAAF di Terni (collegamento a sito esterno)


Documentazione da presentare

Al momento della visita di accertamento, la persona interessata deve esibire la seguente documentazione:

  • la ricevuta del certificato medico consegnata dal medico curante;
  • la documentazione sanitaria in originale o in copia conforme.

Fonti normative

Legge n. 102 del 3 agosto 2009, «Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1º luglio 2009, n. 78, recante provvedimenti anticrisi, nonché proroga di termini e della partecipazione italiana a missioni internazionali» (collegamento a sito esterno).

Circolare INPS 28 dicembre 2009, n. 131, «Art. 20 del D.L. n.78/2009 convertito con modificazioni nella Legge 102 del 3 agosto 2009 - Nuovo processo dell'Invalidità Civile - Aspetti organizzativi e prime istruzioni operative. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti» (collegamento a sito esterno).

Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, «Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate».

Legge n. 295 del 15 ottobre 1990, «Modifiche ed integrazioni all'articolo 3 del D. L. 30 maggio 1988, n. 173, convertito, con modificazioni, dalla L. 26 luglio 1988, n. 291, e successive modificazioni, in materia di revisione delle categorie delle minorazioni e malattie invalidanti».


Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0