Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Convegno "Che cos'è e come si valuta la disabilità?"

Pubblicato il 15/05/2010 - Letto 1529 volte
Il 19 e 20 maggio si svolgerà a Roma il convegno "Che cos'è e come si valuta la disabilità?" presso l'Auditorium Ministero della Salute. Il Centro collaboratore italiano dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per la famiglia delle classificazioni internazionali, prevede un programma ricco di interventi per affrontare «opportunità e prospettive di un approccio basato sui diritti e ICF per un ripensamento del welfare».

Un approccio al concetto di disabilità basato non più sulle mancanze di alcuni ma sui diritti di tutti, insieme alla Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute (ICF), che parte dalla definizione del concetto di "salute", dovranno portare a una nuova cultura della disabilità.

19  MAGGIO. La prima sessione dei lavori riguarda "Le sfide della valutazione della disabilità: la definizione di un approccio unitario fondato sui diritti e descritto con ICF". Si parlerà di come dovrà evolvere il concetto della disabilità alla luce della Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità, dell'ICF e di come il Centro Collaboratore dell'OMS ha elaborato il nuovo criterio di classificazione.

Nella seconda parte si tratterà "Quale funzionamento e quale disabilità nel campione analizzato: confronto con i modelli correnti di valutazione". Gli argomenti affrontati saranno: il modello bio-psico-sociale come metodo di analisi, i concetti di «performance, capacità e ruolo dei fattori ambientali nella definizione dei profili di funzionamento», l'utilità di ICF nella valutazione della disabilità in età evolutiva e la necessità di rivedere il sistema della formazione, della clinica e della politica alla luce della nuova concezione della disabilità.

20 MAGGIO. La terza parte del convegno si aprirà con l'approfondimento dei temi che riguardano "La trasferibilità del nuovo approccio di valutazione della disabilità": gli esperti parleranno di «progetto personalizzato», collocamento mirato, fonti normative e sviluppo del fascicolo elettronico personale. Approfondimenti sul sistema informativo nazionale sulla disabilità e sul ruolo della medicina legale chiuderanno la mattinata.

Nella quarta e ultima sessione interverranno su "Fattibilità e sostenibilità del cambiamento di prospettiva nella valutazione della disabilità" i rappresentanti della FISH, del Ministero della Salute, delle Regioni Veneto e Toscana, dell'INPS insieme a esponenti della FAND e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Volantino del convegno (leggi il file in PDF).

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0