Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Madri e figli con disabilità

Pubblicato il 15/11/2014 - Letto 1304 volte
Il 21 novembre 2014 presso la Biblioteca Comunale di Marsciano (PG) viene presentato il libro di Gabriella La Rovere, "L'orologio di Benedetta", Mursia (2014). Maria Grazia Proietti ha pubblicato lo scorso anno: "Mamma, ti posso parlare?", Edizioni San Paolo (2013). Entrambe le autrici hanno raccontato in un libro la loro storia di donne, medico, madri di figli e figlie con disabilità.

Il 21 novembre 2014 alle ore 17.30 presso la Sala A. Gramsci della Biblioteca Comunale di Marsciano (PG) viene presentato il libro di Gabriella La Rovere, L'orologio di Benedetta, Mursia (2014).

L'autrice è una donna, un medico e una madre, sua figlia Benedetta ha una malattia rara la sclerosi tuberosa ed anche l'autismo. Il libro racconta la storia della "conquista" di Benedetta che rischiava di non parlare e di non camminare e che oggi ha scoperto un talento imprevisto come batterista. Benedetta parla, suona, ha una vita ricca, fa tante cose, ma si tratta di un obiettivo conquistato a prezzo un grandissimo impegno.

Anche il libro di Maria Grazia Proietti, Mamma, ti posso parlare?, Edizioni San Paolo (2013) racconta la storia di una donna, medico e madre di Matteo che ha la Sindrome di Asperger. Nonostante il titolo il libro, la vicenda narrata non è propriamente la storia di Matteo, ma il racconto di come abbattendo il confine tra chi aiuta e chi è aiutato, tra chi è forte e chi è debole, è proprio Matteo a dare forza alla madre che si trova a combattere la battaglia contro il cancro.

Le due autrici hanno raccontato in un libro la loro storia di madri di figli e figlie con disabilità, entrambe medico, testimoniano la necessità di superare il modello bio-medico e assistenziale della disabilità per garantire ai propri figli il diritto ad un progetto di vita.

La loro vita, costellata di piccoli e grandi successi e di precipitosi - quanto inaspettati - passi indietro, è caratterizzata dall'impegno, tra l'altro, di costruire per loro un futuro accettabile anche quando avranno perso i propri genitori. Una pensiero che angoscia tanti genitori di figli e figlie con disabilità non in grado di auto-rappresentarsi da soli/e o, in ogni caso, necessitanti di un notevole supporto assistenziale.

Il Centro per l'Autonomia sta organizzando un incontro con le autrici per presentare i libri ed affrontare insieme il tema della Vita Indipendente. Con l'occasione il Centro di Documentazione acquisirà entrambi i libri per metterli a disposizione per il prestito.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0