Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Il programma «Autonomy» di FIAT e Freewhite ONLUS: quando lo sport è per tutti

Pubblicato il 31/10/2013 - Letto 1430 volte
FIAT Auto, tramite il programma «Autonomy», rinnova per il prossimo futuro l'impegno per garantire a tutte le persone con disabilità che intendono prendere la patente di guida la possibilità di avere una consulenza specifica e professionale presso i Centri di Mobilità (tra i quali ricordiamo il Centro di Mobilità Umbro). Ma il programma è anche sponsor principale dell'associazione Freewhite Sport Disabled ONLUS, la quale garantisce la possibilità alle persone con disabilità di vivere lo sport e il tempo libero e, grazie ai mezzi di Jeep® del gruppo FIAT Auto, offre anche la possibilità di un'esperienza "off-road".

La possibilità di prendere la patente di guida per le persone con disabilità, previa valutazione tecnica e una conoscenza dettagliata dei dispositivi di guida e adattamenti all'auto, è un fondamentale servizio che i Centri di Mobilità italiani offrono alle persone con disabilità per garantire loro il diritto alla mobilità personale.

Come è noto, i Centri di Mobilità (tra i quali ricordiamo il CdM Umbro - unico della nostra regione e presente all'interno dei vari servizi offerti dal Centro per l'Autonomia Umbro) sono un servizio realizzato grazie al programma «Autonomy» di FIAT Auto.

Anche quest'anno, al termine dell'incontro annuale tenutosi a Sestriere (Piemonte), il bilancio è positivo e i finanziamenti da parte di FIAT Auto a questo progetto proseguiranno anche per il futuro.

Questa è senza dubbio una buona notizia per tutte quelle persone con disabilità che - desiderose di poter prendere la patente - hanno la possibilità di ricevere una valutazione tecnica e una consulenza rispetto agli adattamenti e agli allestimenti necessari per permettere loro di guidare.

Ma il programma «Autonomy» di FIAT Auto fa di più: garantisce alle persone con disabilità un altro importante diritto - sancito anche dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità - e cioè quello allo sport e alle attività ludiche, ricreative e culturali.

Infatti, grazie al contributo logistico ed economico che FIAT offre all'associazione sportiva Freewhite Sport Disabled ONLUS [link a sito esterno], quest'ultima riesce a far diventare lo sport e l'attività all'aria aperta un qualcosa che è veramente «per tutti». Con le numerose attrezzature e ausili per lo sport acquistati grazie alla sponsorizzazione di vari partner (tra cui FIAT Auto), infatti, Freewhite Sport Disabled ONLUS permette alle persone con disabilità (a prescindere dalla condizione di salute) di praticare: downhill, tiro con l'arco, handbike, nuoto, tennis tavolo, golf, tennis e trike e ora, grazie ai mezzi messi a disposizione da Jeep® del gruppo FIAT Auto, anche esperienze "off-road" e all'aria aperta.

I due video che proponiamo hanno lo scopo di promuovere questo tipo di eventi, poiché ben sappiamo che non basta avere la consapevolezza che la mobilità, lo sport e il tempo libero sono diritti fondamentali di tutti e, quindi, anche delle persone con disabilità, ma serve anche un'accurata progettazione e finanziamenti specifici per poter individuare, ed avere a disposizione quegli ausili, quelle attrezzature e quei veicoli che, ponendosi come «facilitatori» tra le caratteristiche delle persone con disabilità e l'ambiente (che in montagna, di per sé, rischia di essere ostile), permettono a tutti di vivere queste esperienze.

Guarda il video: FIAT Autonomy e Freewhite - Lo sport per le persone con disabilità.

Guarda il video: FIAT Autonomy - Off-Road a Sestiere con Jepp®.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0