Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » Focus »

Conferenza Programmatica FISH: la partecipazione come elemento fondamentale per rilanciare il patto associativo

Pubblicato il 26/09/2017 - Letto 52 volte
La Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap ha colto l'occasione della Conferenza Programmatica tenutasi nei giorni 16 e 17 di giugno scorso, per riproporre l'importanza di rinnovare l'impegno delle associazioni federate in un'azione coesa. Gli obiettivi sono perseguibili attraverso un costante e pospositivo atteggiamento partecipativo, riconoscendo la partecipazione e la condivisione, come elementi centrali per lo sviluppo e l'implementazione delle attività federative.

Il cambiamento di paradigma che nasce dalla necessità di considerare le persone con disabilità, anzitutto titolari di diritti e non, unicamente, portatori di bisogni, è la questione su cui si sono sviluppati i lavori e le riflessioni della recente Conferenza Programmatica della FISH Nazionale. Promuovere un approccio incentrato sul riconoscimento dei diritti umani e dei principi enunciati nella Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, significa lavorare all'attuazione di un nuovo modello di azione, atto a garantire il diritto di scelta e una reale rispondenza degli interventi sul territorio alle necessità delle persone con disabilità.

Seppur possa creare resistenze, promuovere una logica diversa da quella incentrata su un approccio essenzialmente clinico, è necessario per procedere verso il concreto riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità, promuoverne l'empowerment e superare la standardizzazione degli interventi, che molto spesso non rispondono ai diritti fondati sul modello sociale reclamati dalla persona con disabilità o dalla rispettiva famiglia. In questa ottica, si sottolinea l'importanza di saper definire i diritti ed i relativi trattamenti a seconda della specifica condizione di disabilità, tenendo sempre conto del contesto di vita della persona con disabilità.

Per fare tutto ciò di cui si è appena detto, è fondamentale intervenire sul contesto territoriale per informare, sensibilizzare, far conoscere, ma anche ascoltare. L'ascolto dei territori e quindi la conoscenza dei loro bisogni strutturati ed emergenti, nonché delle loro risorse, permette la condivisione di elementi utili per poter essere più incisivi dal punto di vista politico e sociale. Il tema è dunque orientare l'azione politica non tanto sull'offerta di prestazioni standardizzate, quanto sulla conoscenza della domanda territoriale.

Tra gli obiettivi fissati in Conferenza, inoltre, c'è quello di restituire sistematicità e strutturazione metodologica alle azioni che la Federazione porta avanti. L'idea è quella di dotarsi di un Piano di Lavoro, che dovrà essere frutto di una compartecipazione con tutte le organizzazioni aderenti. La condivisione di idee, suggerimenti e tematiche d'interesse devono poter trovare accoglimento in uno spazio aperto al dibattito e alla partecipazione, come lo stesso sito internet della Federazione Italiana per il Superamento dell' Handicap. In questa ottica, sarà necessario rilanciare i gruppi di lavoro, ma anche riformularli a seconda dei temi emergenti e di maggiore interesse.

Condividere e partecipare può voler dire trovarsi ad accogliere nuove organizzazioni, ma deve poter significare anche essere in grado di fronteggiare con maggiore consapevolezza e capacità risolutiva, le fisiologiche problematiche di un sistema composto da diverse realtà, ciascuna portatrice di idee e bisogni differenti. In tal senso, risulta significativa la conclusione del Documento Finale della Conferenza Programmatica [link al file in pdf], in cui ci si propone di riscoprire il vero senso della Federazione, rintracciabile nelle opportunità che l'adesione a quest'ultima può fornire in termini di scambio di conoscenze, di confronto e di condivisione finalizzati al riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0