Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Non avendo versato per due anni i contributi all'INPS ho ugualmente diritto all'assegno mensile di assistenza?

Pubblicato il 8/07/2009 - Letto 944 volte
Sono Alessandro e vivo a Castelfranco Veneto (TV). Nell'anno 2008 sono stato operato di protesi d'anca bilaterale (Marzo 2008 a Dx) - (Settembre 2008 a Sx). Mi è stato riconosciuto una percentuale di invalidità pari al 86%. Purtroppo essendo lavoratore autonomo non ho versato per due anni i contributi INPS. Volevo sapere se mi spetta lo stesso l'assegno di invalidità. Grazie
Alessandro, 43 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che l'assegno mensile di assistenza viene concesso alle persone con disabilità che hanno ottenuto il riconoscimento di una percentuale di invalidità civile compresa tra il 74% e il 99%. I requisiti per l'erogazione di tale prestazione sono i seguenti:
• avere un'età compresa fra i 18 e i 65 anni;
• essere cittadino italiano residente in Italia, o essere straniero titolare di carta di soggiorno;
• avere il riconoscimento dell'invalidità civile in una percentuale che vada dal 74% al 99%;
• essere considerati "incollocati" o "incollocabili" al lavoro; tale requisito è diverso dallo stato di disoccupazione o di non occupazione, si configura nel non aver conseguito una occupazione in mansioni compatibili con le proprie condizioni di salute, pur avendo adempiuto l'onere di ricercarla attraverso l'iscrizione nelle liste di collocamento mirato, se non si è iscritti alle liste di collocamento mirato bisogna disporre di un certificato di incollocabilità; può percepire l'assegno anche chi è occupato part-time (meno di 20 ore alla settimana); in tal caso infatti si può non essere cancellati dalle liste di collocamento.
• non superare la soglia di reddito di Euro 4.382,43.
Non c'è alcun legame con i contributi lavorativi versati dalla persona interessata.
Nel Suo caso, quindi, avendo avuto il riconoscimento di una percentuale di invalidità civile pari all'86%, in presenza degli altri requisiti richiesti, potrà beneficiare dell'assegno mensile di assistenza.


Per ogni altra informazione, può contattarci telefonicamente al numero 0744 27.46.59.

Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Margherita Di Giorgio e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0