Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Nella scuola di mio nipote non Ŕ stato rispettato il numero massimo di alunni per classe, posso fare ricorso?

Pubblicato il 27/05/2009 - Letto 972 volte
Mio nipote (con handicap grave) dovrÓ frequentare la prima elementare a settembre 2009 e dai 51 alunni iscritti pare che il CSA di Varese abbia dato organico per la formazione di sole due classi che risulterebbero di 26 bambini, tenuto presente che ci sarebbe un'altra bambina con handicap medio. E' corretto che io faccia ricorso? Come mi devo muovere?
Gabriella, 31 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che nella nota del Ministero dell'Istruzione del 31 marzo 2009 si afferma chiaramente che "nessuna classe che accoglie alunni disabili sarÓ costituita da pi¨ di 20 studenti"; dalla suddetta nota del Ministero e dal nuovo Regolamento di riorganizzazione della rete scolastica, per˛, nulla si evince in merito a quanti alunni con disabilitÓ debbano esserci in ogni classe. Questo provvedimento infatti, ha abrogato il Decreto Ministeriale n. 141/1999 che fissava un tetto massimo alla presenza di alunni con  disabilitÓ nella stessa classe: era uno in quelle composte da 25 studenti e due per le classi con non pi¨ di 20 alunni. Il Ministro Gelmini, ha comunque invitato a non ricorrere alla soluzione di mettere nella stessa classe 3, 4 o addirittura 5 alunni con disabilitÓ.
In vista del 31 luglio, giorno di scadenza per gli sdoppiamenti delle classi e per la concessione di eventuali deroghe al sostegno, Le consigliamo di indirizzare al Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale e al Dirigente Scolastico dell'Istituto in cui Ŕ iscritto Suo nipote, una lettera di sollecito al rispetto della normativa sull'integrazione scolastica.
In questa azione Le consigliamo di farsi assistere da un legale e chiedere a quest'ultimo un parere in merito alla possibilitÓ di presentare un ricorso al TAR.


Normativa di riferimento

Schema di regolamento recante źNorme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola, ai sensi dell'articolo 64, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133


Per ogni altra informazione, pu˛ contattarci telefonicamente al numero 0744 27.46.59.

Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Margherita Di Giorgio e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0