Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Il datore di lavoro può cambiare mansione, orario e ambiente senza una specifica motivazione?

Pubblicato il 6/05/2009 - Letto 4039 volte
Mi è stata riconosciuta l'invalidità al 75%, oltre alla prescrizione che già avevo dal ‘94, ho ricevuto un posto di lavoro adeguato in una segreteria del pronto soccorso dell'ospedale S. Orsola di Bologna. Ora, mi è stato detto che dovrò cambiare posto e spostarmi in radiologia, non conosco il lavoro e l'ambiente, dove sono attualmente mi trovo bene non ho nulla di cui lamentarmi, e svolgo al meglio il mio lavoro. Possono loro, cambiarmi mansione, orario, ambiente, dall'oggi al domani senza una specifica motivazione, né tanto meno un preavviso scritto? Come risolvo questa situazione?
Giorgia, 37 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che nel corso del rapporto di lavoro, le mansioni assegnate al lavoratore, anche con disabilità iscritte al collocamento mirato (Legge 68/1999), possono mutare con il consenso del lavoratore o per decisione unilaterale del datore di lavoro. Poiché dalla Sua e-mail non si evince se le mansioni alle quali Lei sarà adibito saranno incompatibili con le Sue condizioni di salute, non è possibile per noi valutare l'appropriatezza della decisione del Suo datore di lavoro. Le segnaliamo che l'art. 10 comma 3 della Legge n. 68/1999 afferma che nel caso di aggravamento delle condizioni di salute o di significative modifiche nell'organizzazione del lavoro, il lavoratore con disabilità può chiedere che venga accertata la compatibilità delle mansioni a lui affidate con il proprio stato di salute.

Precisiamo, infine, che lo Statuto dei lavoratori, all'art. 13, afferma che il lavoratore può essere adibito solo a mansioni equivalenti alle ultime effettivamente svolte o superiori. Sono equivalenti le mansioni che consentono l'utilizzo dell'esperienza acquisita nella fase precedente del rapporto.


Normativa di riferimento

Legge n. 68 del 12 marzo 1999, «Norme per il diritto al lavoro dei disabili» (collegamento a sito esterno)


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0