Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Quali sono i requisiti per chiedere il prepensionamento?

Pubblicato il 30/01/2009 - Letto 4165 volte
Ho maturato a gennaio 2009, 35 anni di contribuzione come autonomo commerciante/artigiano nel settore chimico. Ho svolto il mio lavoro principalmente su macchinari di confezionamento restando in piedi anche dodici ore il giorno e quotidianamente ho svolto anche mansioni di carico e scarico merci. Attualmente sono titolare di una società immobiliare. La discopatia e i continui mal di schiena non mi consentono più di guidare l'auto, di star seduto in ufficio e di svolgere regolarmente il lavoro. Spesso ho difficoltà a muovermi, tanto che devo stare sdraiato tutto il giorno. Posso fare domanda di prepensionamento?
MASSIMO, 57 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che la Legge n. 388 del 23 dicembre 2000, all'articolo 80, comma 3, consente ai lavoratori sordomuti e a coloro che hanno un'invalidità dovuta a qualsiasi causa (ai quali sia stata riconosciuta un'invalidità superiore al 74% o assimilabile), di richiedere per ogni anno di lavoro effettivamente svolto, il beneficio di due mesi di contribuzione figurativa. Il beneficio è riconosciuto fino al limite massimo di cinque anni di contribuzione figurativa utile ai soli fini del diritto alla pensione e dell'anzianità contributiva. La disposizione è entrata in vigore il 1° gennaio 2002.

I contributi figurativi si applicano solo agli anni lavorati successivamente al riconoscimento dell'invalidità civile con percentuale superiore al 74% (o assimilabile per le altre invalidità) o di sordomutismo. Per gli anni, pur lavorati, in cui il lavoratore non era stato riconosciuto invalido (o aveva un riconoscimento in misura inferiore al 74%), la concessione dei contributi figurativi non è ammissibile.

Per le persone con riconoscimento dell'invalidità civile superiore all'80%, l'età pensionabile è di 60 anni per gli uomini e 55 per le donne.

Le consigliamo di rivolgersi all'INPS per maggiori dettagli.


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0