Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Congedo retribuito di due anni dà diritto alle ferie e alla tredicesima?

Pubblicato il 2/11/2011 - Letto 4985 volte
Sono un dipendente di pubblica amministrazione (ASL) da diversi anni, affetto da diverse patologie. Sono anche un disabile civile riconosciuto ai sensi della Legge 104/92 in situazione di handicap grave, e mi occupo dell'assistenza di mio padre anziano anch'egli disabile in situazione di handicap grave (in sintesi un disabile che assiste un disabile, per sopperire alle varie mancanze dello Stato; strutture adeguate, assistenze domiciliari ecc.). Dopo queste necessarie premesse Vi indico in sintesi il punto della questione: congedo biennale retribuito (art. 42 d.lg. n. 151/2001) maturazione delle ferie, tredicesima mensilità, TFR. leggendo tra le righe del recentissimo d.lg. 18 luglio 2011 n. 119 all'art. 5 quinquies recita: "Il periodo di cui al comma 5 non rileva ai fini della maturazione delle ferie, della tredicesima mensilità e del TFR". Io ho inteso che tale periodo non riduce le ferie e tredicesima (se ad esempio parliamo di altri congedi retribuiti o dei congedi del contratto dipendenti Pubblica istruzione - scuola). Oppure se deve essere inteso che tale periodo (di congedo) non matura ferie e tredicesima, non dovrebbe essere fatto salvo quanto disposto dal contratto sanità? (art. 21 comma 6 e 7). Insomma si ha diritto alle ferie e alla tredicesima? Oppure si deve subire questa ulteriore "decurtazione" dei nostri diritti? Fiducioso di ricevere una risposta, restando in attesa. Cordiali saluti.
Domenico, 43 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che il congedo di due anni è coperto da retribuzione (corrispondente all'ultima retribuzione, con riferimento alle voci fisse e continuative del trattamento) e contribuzione figurativa, così come previsto dall'articolo 42, comma 5-ter, del Decreto Legislativo n. 151/2001 e dalle modifiche di cui al Decreto Legislativo 119/2011.

Il comma 5-quinquies, articolo 42, del Decreto 151/2001, quando afferma «non rileva ai fini della maturazione delle ferie…» indica che durante la fruizione del congedo retribuito non si maturano ferie, tredicesima mensilità, né Trattamento di Fine Rapporto (TFR).


Per ogni altra informazione, può contattarci telefonicamente al numero 0744 27.46.59. Le ricordiamo che il Servizio di Contact Center è aperto dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 18.00.

Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Anna Vecchiarini e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0