Ricerca avanzata
Men
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Come avviene il calcolo del punteggio per la graduatoria della Legge 68?

Pubblicato il 14/07/2011 - Letto 6744 volte
Avendo gi usufruito della vostra consulenza ed essendo rimasto pienamente soddisfatto per prontezza ed esaustivit sono, di nuovo, ad approfittare del servizio nonch della vostra cordialit, ponendo un ulteriore quesito. Essendo, infatti, portatore di handicap, ma non essendo mai stato iscritto al collocamento obbligatorio, chiedo se potreste illustrarmi dettagliatamente le modalit di calcolo dei punteggi nelle graduatorie negli avviamenti pubblici. Premetto di aver sentito parlare dell'attribuzione di un punteggio base che poi varia secondo alcuni criteri. Sempre certo della vostra attenzione si porgono Distinti Saluti
lorenzo, 35 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che  le graduatorie per gli avviamenti pubblici vengono elaborate in base ad un punteggio individuale, aggiornato alla data del giorno di adesione all'offerta di lavoro.

Il punteggio individuale calcolato in base a quanto previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 246/1997 (in Umbria questo Decreto stato integrato anche con la D.G.R. n. 1778/2008).

Tale normativa prevede che gli elementi che concorrono alla formazione del punteggio nelle graduatorie sono:

  • Anzianit di iscrizione nella graduatoria del collocamento mirato;
  • Reddito individuale della persona con disabilit;
  • Carico familiare;
  • Percentuale di invalidit.

La Regione Umbria, inoltre, prende in considerazione due ulteriori elementi:

  • Difficolt di locomozione sul territorio;
  • Possesso di patente di guida (solo per coloro che hanno difficolt di locomozione nel territorio).

In base ad ogni singolo elemento viene attribuito un punteggio. La somma dei singoli punteggi determina il punteggio finale per la graduatoria.

Chi ottiene meno punti primo in graduatoria.

Come Lei giustamente scrive, a tutti gli iscritti attribuito un punteggio base uguale a +1000; su tale punteggio base si vanno ad aggiungere o sottrarre i punti in base ai singoli punteggi calcolati per ogni elemento sopra elencato.

Per i dettagli sui punti attributi in base agli elementi sopraindicati, La invitiamo a consultare il DPR citato (e che Le indichiamo nella sezione Approfondimenti), all'interno del quale sono elencati i vari punti a seconda dell'anzianit, del reddito e dell'invalidit. 


Approfondimenti

Decreto del Presidente della Repubblica n. 246/1997

Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0