Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

C'è un treno accessibile nella tratta Terni-Ancona?

Pubblicato il 8/09/2006 - Letto 1650 volte
Sono una persona su sedia a rotelle. Devo compiere un viaggio in treno da Terni ad Ancona, ho l'accompagnatore, e non mi posso alzare; mi hanno detto però che questa tratta per me è impossibile da compiere. Come posso fare per viaggiare lo stesso?
Piero, 23 anni

Risposta

Gentile Utente,

l'informazione che Le hanno dato non è esatta: può stare tranquillo e percorrere il suo viaggio serenamente. Infatti, la tratta in questione (Terni-Ancona) è inaccessibile solo se si prendono i treni «Eurostar», poiché in quel tragitto circolano vecchi modelli (in particolare i treni 9320, 9324, 9330 e 9332) con porte e corridoi stretti per una sedia a rotelle standard e senza sedili accessibili.

Però, nell'arco della giornata (cioè dalle 7.07 alle 21.24), il percorso è effettuato da 5 treni accessibili a percorrenza diretta (cioè senza l'inconveniente di dover effettuare cambi di vettura), di cui 2 treni «Interregionali» (in sigla, «IR») e 3 treni «Regionali» (in sigla, «R»). L'accessibilità dei mezzi è assicurata dal fatto che è previsto il trasporto di biciclette, le quali necessitano di una carrozza apposita, senza gradini e spaziosa; nello stesso vagone sono assicurati anche posti specifici per persone con disabilità.

Attenzione: sebbene il vagone sia accessibile al proprio interno e non preveda scalini, c'è comunque un forte dislivello tra il marciapiede e la porta del vagone e, pertanto, Le sarà sicuramente necessario l'elevatore che è disponibile nelle rispettive stazioni. Ecco le modalità con cui si attiva servizio per richiedere l'elevatore:

  • almeno 24 prima della partenza, è necessario che Lei telefoni al numero 199 303060 del Centro di Assistenza Disabili nazionale (il servizio è aperto tutti i giorni dalle ore 7.00 alle ore 21.00) per prenotare l'elevatore per la sedia (l'elevatore è assicurato senza nessuna altra prenotazione anche all'arrivo); è bene specificare l'impossibilità di potersi alzare dalla sedia e le caratteristiche della stessa;
  • alla risposta dell'operatore, dovrà fornire i Suoi dati personali e comunicare il luogo e l'orario di partenza ed il luogo e l'orario d'arrivo (Le consigliamo di visitare il sito web www.trenitalia.com per conoscere gli orari dei treni, escludendo naturalmente sia gli «Eurostar», sia i treni a percorrenza non diretta).

Questa è la procedura per viaggiare sicuri ed avere la copertura dell'assistenza. Per qualunque altro problema saremo lieti di poterLe offrire ancora un aiuto o un chiarimento.

Cordiali saluti,

Pierangelo Cenci,
Assistente Sociale del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0