Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Agevolazioni per le persone con certificato di «stato di handicap» (Legge n. 104/1992)

Aggiornato il 30/12/2014 - Letto 25099 volte

Descrizione

La Legge n. 104/1992 prevede una serie di diritti per le persone con disabilità, in ambito sanitario, sociale, lavorativo, scolastico e così via.

La Legge, pur adoperando una definizione di persona con disabilità ormai datata, distingue tra coloro che presentano uno svantaggio tale da richiedere l'assistenza continuativa, da quelli che, pur presentando uno svantaggio, non ne hanno bisogno. In particolare, la Legge distingue:

  • è «persona handicappata» colei che «presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione» (articolo 3, comma 1);
  • è «persona handicappata in situazione di gravità» colei che «presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, singola o plurima che abbia ridotto l'autonomia personale, correlata all'età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione» (articolo 3, comma 3).


Il tipo di agevolazioni

Si elencano le agevolazioni previste specificatamente per le persone con riconoscimento dello «stato di handicap» (con e senza gravità). Ogni agevolazione viene rimandata ad una scheda specifica. Molte di esse sono previste anche per persone con altri tipi di riconoscimento: in questo caso, c'è solo il rimando alla scheda specifica.

PRESTAZIONI DI ASSISTENZA SANITARIA
Spese mediche generiche, spese per assistenza specifica, spese sanitarie specialistiche, trasporto in ambulanza.

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la Scheda Contact Center:
Agevolazioni spese sanitarie.

PRESTAZIONI DI ASSISTENZA SOCIALE
Sostegno di comunità alloggio, case-famiglia e servizi residenziali.

Per approfondimenti, si consiglia di visitare le sezioni del Contact Center:
Assistenza socio-sanitaria semi-residenziale.
Assistenza socio-sanitaria residenziale.

PROTESI E AUSILI TECNICI
Possibilità di detrarre il 19% della spesa dall'IRPEF e di acquistare ausili e protesi con l'IVA al 4%.

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la Scheda Contact Center:
Agevolazioni sulle spese di assistenza protesica.

ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO
Per l'esercizio del diritto di voto, è previsto che la persona con disabilità possa: farsi assistere da un accompagnatore alle urne; votare in un'altra sezione in caso di presenza di barriere architettoniche nella propria; usufruire del trasporto gratuito da parte del Comune; votare a domicilio (in caso di gravi patologie, tali da impedire l'allontanamento dalla propria abitazione, o in caso di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali); votare in ospedale (in caso di ricovero).

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la Scheda Contact Center:
Il diritto di voto della persona con disabilità.

ELIMINAZIONE O SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE
Possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali, nonché di accedere al contributo comunale per l'abbattimento delle barriere architettoniche e lavori di manutenzione.

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la Scheda Contact Center:
Agevolazioni previste per le ristrutturazioni edilizie.

MOBILITÀ
Possibilità di usufruire delle seguenti agevolazioni fiscali: IVA al 4% al momento dell'acquisto dell'auto, detrazione IRPEF del 19%, esenzione dal pagamento del bollo auto, rimborso del 20% da parte della ASL per gli adattamenti alla guida.

Tutte le agevolazioni che seguono sono riservate esclusivamente alle persone con disabilità riconosciute in «stato di handicap in situazione di gravità» (articolo 3, comma 3, della Legge n. 104/1992).

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la Scheda Contact Center:
Agevolazioni economiche e fiscali previste per l'acquisto di un veicolo

DIRITTO ALLO STUDIO ED AI SERVIZI EDUCATIVI

Integrazione scolastica:
Diritto all'insegnante di sostegno; diritto all'assistente all'autonomia personale; diritto all'assistenza da parte del collaboratore scolastico; diritto a poter richiedere alla scuola ausili tecnici ed informatici per l'integrazione scolastica.

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la sezione del Contact Center:
Integrazione scolastica

Integrazione universitaria:
Diritto al tutor didattico; diritto a poter richiedere all'Università ausili tecnici ed informatici per l'integrazione universitaria.

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la sezione del Contact Center:
Integrazione universitaria

Agevolazioni sulle tasse scolastiche e universitarie:
Diritto ad un'agevolazione sulla quota e sul numero di rate da pagare.

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la sezione del Contact Center:
Agevolazioni sulle tasse scolastiche e universitarie.

LAVORO
Diritto all'astensione dal lavoro notturno (per i familiari che svolgono attività di assistenza); congedo retribuito di due anni (per i familiari che svolgono attività di assistenza); permessi e agevolazioni per il lavoratore con disabilità; permessi e agevolazioni per i genitori di persone con disabilità; permessi e agevolazioni per parenti e affini di persone con disabilità.

Tutte le agevolazioni che seguono sono riservate esclusivamente alle persone con disabilità riconosciute in «stato di handicap in situazione di gravità» (articolo 3, comma 3 della Legge n. 104/1992):

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la sezione del Contact Center:
Permessi e congedi lavorativi Legge 104/1992

TASSE ED IMPOSTE LOCALI
Diritto ad usufruire ad alcune agevolazioni

Per approfondimenti, si consiglia di visitare la sezione Contact Center:

Tasse ed imposte locali


MISURE A SOSTEGNO DEL REDDITO
Per approfondimenti, si consiglia di visitare la sezione Contact Center:

Misure a sostegno del reddito


AGEVOLAZIONI UTENZE TELEFONICHE
Per approfondimenti, si consiglia di visitare la sezione Contact Center:

Agevolazioni fiscali


Requisiti

La certificazione dello «stato di handicap» e «in stato di handicap in situazione di gravità» è conseguibile nel modo indicato nella Scheda Contact Center sottostante:

Richiesta accertamento dello stato di handicap.


Dove rivolgersi

 


Documentazione da presentare

Per attivare le prestazioni e per far valere le agevolazioni è sempre necessario esporre il verbale dello «stato di handicap» (ex Legge 104/1992). In alcuni casi ciò non è sufficiente e vengono richiesti ulteriori specifici documenti. Si consiglia la lettura delle singole schede tematiche che abbiamo riportato alla fine di ogni sezione.


Fonti normative

Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, «Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate» (collegamento a sito esterno).
Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0