Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilitÓ. Con atto formale Ŕ costituito

Pubblicato il 28/01/2013 - Letto 2664 volte
Dopo mesi e mesi di affermazioni e promesse, finalmente, con Decreto del Presidente della Giunta Regionale, si Ŕ formalmente costituito l'Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilitÓ.

Ne Ŕ passato di tempo da quando annunciammo che, in ottemperanza a quanto previsto dalla legge di ratifica della Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con DisabilitÓ, la Regione Umbria intendeva costituire un osservatorio per monitorare la condizione di vita delle persone con disabilitÓ che vivono nella nostra regione.

Era il 25 luglio del 2011 quando se ne parl˛ ufficialmente (anche in questa sede, leggi qui). Da allora, alcuni elementi che caratterizzavano la struttura e le modalitÓ di partecipazione (di cui avevamo espresso alcune perplessitÓ) sono cambiate e, fortunatamente, in meglio.

Infatti, dopo la deliberazione di luglio 2011, la Regione, sempre su sollecitazione del movimento associativo locale, con l'articolo 18 della Legge regionale n. 7 del 5 aprile 2012 (leggi qui), mise mano anche alla Legge n. 26 del 28 dicembre 2009 sul sistema integrato di interventi e servizi sociali, introducendo, dopo l'articolo 41, anche un 41-bis che prevedeva la realizzazione dell'Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilitÓ.

Con due deliberazioni di giugno e settembre 2012, poi, la Giunta regionale ha proceduto a stabilire i criteri per l'individuazione delle associazioni che avrebbero composto l'Osservatorio.

Ed ecco, infine, il Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 4 del 17 gennaio 2013, źLegge regionale 28 dicembre 2009, n. 26, art. 41-bis. Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilitÓ - Costituzione╗ (leggi qui).

Alla presidenza dell'Osservatorio Ŕ stato nominato Raffaele Goretti in rappresentanza del Presidente della Giunta.

Parteciperanno all'Osservatorio anche la FISH Umbria ONLUS e la FAND Umbria (Federazione tra le Associazioni Nazionali di Disabili) i cui rappresentanti sono, rispettivamente: Maria Luisa Meacci, Andrea Tonucci e Mauro Belligi (giÓ nel consiglio direttivo della Federazione), ed Alvaro Burzigotti ed Enrico Mariani.

Parteciperanno ai lavori dell'Osservatorio anche: uno membro dell'UPI Umbria (Unione Province Italiane), uno dell'ANCI Umbria (Associazione Nazionale Comuni Italiani), uno del Forum Regionale del Terzo Settore e, infine, un rappresentante delle due Aziende Sanitarie Locali dell'Umbria.

Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0