Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

La Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità è ora on-line anche in Lingua dei Segni Internazionale

Pubblicato il 17/02/2012 - Letto 1779 volte
Un importante traguardo per le persone sorde di tutto il mondo: da alcuni giorni la traduzione in Lingua dei Segni Internazionale della Convenzione ONU si trova on-line, sul sito della Federazione Mondiale dei Sordi.

Come l'esperanto, la Lingua dei Segni Internazionale non è una lingua di uso comune; essa viene infatti utilizzata solo durante gli incontri internazionali della "World Federation of the Deaf", o in occasione delle Deaflympics (le Olimpiadi dei sordi). Può risultare utile anche nella comunicazione informale tra segnanti (persone che utilizzano una lingua dei segni) di diversi Paesi che altrimenti non potrebbero capirsi tra loro - esiste, infatti, come per le lingue vocali, una lingua dei segni per ogni comunità nazionale.

Già nel 1951 si è iniziato a discutere della necessità di una lingua dei segni internazionale, durante il primo Congresso Mondiale dei Sordi; nel 1973 un'apposita Commissione ha pubblicato un vocabolario a partire dalla lingua semplificata che i delegati dei vari Paesi avevano cominciato spontaneamente a utilizzare. Essi provarono a scegliere i segni più comprensibili dalle diverse lingue dei segni per rendere la nuova lingua semplice da imparare.

La traduzione e la diffusione in questa lingua della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità è un traguardo importante: le persone sorde che lo desiderano possono scegliere di avere accesso al documento che sancisce i diritti di tutte le persone con disabilità tramite un canale visivo piuttosto che attraverso un testo scritto.

L'accessibilità infatti riguarda anche la comunicazione, e non è un tema limitato solo alle barriere fisiche; nella Convenzione stessa si citano in vari articoli le lingue dei segni, oltre ad altre modalità di comunicazione che possono facilitare l'accesso alle informazioni e garantire a tutte le persone il diritto di esprimere la propria opinione.

Questi articoli sono: Articolo 2 - Definizioni; Articolo 9 - Accessibilità; Articolo 21 - Libertà di espressione e opinione e accesso all'informazione; Articolo 24 - Istruzione; Articolo 30 - Partecipazione alla vita culturale, ricreativa e allo sport.

Per visualizzare i video della Convenzione ONU in Lingua dei Segni Internazionale clicca qui.

Salta contenuti del pié di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0