Ricerca avanzata
Menł
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

FISH Umbria ONLUS: un presidio contro il modello prestazionale del PRINA

Pubblicato il 12/06/2008 - Letto 1595 volte
In occasione dell'assembla della FISH Umbria ONLUS tenutasi lo scorso 6 giugno, che ha visto una larga partecipazione delle associazioni che, nella nostra regione, rappresentano e tutelano i diritti delle persone con disabilitą, sono state affrontate le questioni all'ordine del giorno nell'agenda della Giunta Regionale. Ci riferiamo, naturalmente, alla nuova legge per l'istituzione del Fondo sulla non autosufficienza e ai nuovi Piani Regionali (Sanitario e Sociale) che dovrebbero vedere la luce quanto prima.

In merito alla legge per l'istituzione del Fondo sulla non autosufficienza - che ha fatto propri i princģpi del Progetto Individuale e del modello bio-psico-sociale, anche grazie al lungo lavoro di confronto e pressing da parte della FISH Umbria ONLUS in collaborazione con il Forum del Terzo Settore -, la FISH Umbria ONLUS intende far sentire la propria voce in merito al testo relativo al Progetto Regionale Integrato Non Autosufficienza (PRINA), strumento tecnico di attuazione nelle quattro ASL della regione e negli Ambiti Territoriali. Il PRINA, che č stato licenziato dalla Giunta regionale l'8 giugno u.s., attende l'approvazione del Consiglio regionale.

La FISH Umbria ONLUS ritiene che l'approccio complessivo del PRINA sia incentrato su un modello medico (in contraddizione, quindi, con l'approccio bio-psico-sociale di cui si fa portatrice la Legge stessa), teso ad offrire "pacchetti" prestazionali sulla base della gravitą del bisogno della persona.

Per questo ed altri motivi, la FISH Umbria ONLUS sta organizzando un presidio sotto il palazzo della Giunta regionale per il giorno 25 giugno 2008. L'appuntamento in Piazza Italia, a Perugia, č rivolto, oltre che alle associazioni aderenti alla Federazione, anche a tutti coloro che sono interessati a difendere i diritti delle persone con disabilitą da un sistema di sevizi socio-sanitarii stigmatizzante e incapace di leggere la complessitą dei bisogni e, quindi, di garantire i diritti umani. 


Approfondimenti

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformitą agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformitą agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformitą agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0